contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giornata dei diritti dei minori, successo della trap-chat

1' di lettura
663

Giornata dei diritti dei minori

Nell’ambito della Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, con il patrocinio del Comune, si è svolta con pieno successo una “chat – trappola” condotta con i ragazzi della Scuola media “Donatello” e organizzata dalla Consulta comunale dei Minori in collaborazione con l’associazione onlus Linea Innocenza, una associazione che opera azioni di prevenzione nel campo della sicurezza in Internet per i minori.

L’evento avrebbe dovuto tenersi venerdì scorso nell’aula consiliare del Comune, ma per i problemi tecnici che hanno bloccato tutto il sistema di rete dell’Amministrazione Comunale, l’incontro è stato spostato all’ultimo minuto presso l’aula magna del Liceo classico “Rinaldini” di Ancona grazie alla collaborazione e alla pronta disponibilità offerta dalla dirigente, prof. Giulietta Breccia. La chat-trappola consiste in una chat che gli studenti avviano con una classe virtuale localizzata in un’altra regione d’Italia senza che ci sia possibilità di vedersi attraverso lo schermo. In realtà gli studenti conoscono alla fine chi è dall’altra parte e realizzano i rischi di rilasciare informazioni personali o confidenziali a persone che possono non essere realmente quelle che si presentano sulla rete.

La dirigente della Polizia Postale della Polizia Postale e delle Comunicazioni dott.ssa Cinzia Grucci , intervenuta all’incontro,ha spiegato ai ragazzi i pericoli e le trappole della navigazione in rete e l’azione della Polizia Postale che attentamente svolge un lavoro di prevenzione e di investigazione continuo sulla rete. Un contributo determinante è stato reso dalla dirigente dell’Istituto Comprensivo Archi-Cittadella Sud, prof. Romagnoli dalla docente Anna Corvino, che hanno reso possibile la partecipazione delle classi intervenute.





Giornata dei diritti dei minori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2010 alle 15:24 sul giornale del 23 novembre 2010 - 663 letture