contatore accessi free

Premiati i migliori uliveti della provincia

1' di lettura Ancona 14/12/2010 -

Sono l'azienda agricola Del Carmine di Ancona e la Sinigaglia Anna di Senigallia i vincitori del primo concorso "Miglior Uliveto" della provincia di Ancona. Il premio è stato conferito in occasione dell'ultima tappa di Girolio d'Italia, svoltasi nel fine settimana ad Ancona, nell'ambito di Tipica 2010.



Alla Del Carmine è andato il premio per la categoria uliveto ad alto tasso di specializzazione, mentre alla Sinigaglia quello per l'uliveto storico. Oltre a una targa, ai vincitori è stato assegnato un buono acquisto di 500 euro in attrezzature per la gestione dell'uliveto. Secondo posto ex aequo nella categoria specializzati per le aziende Mosci Paolo di San Marcello e Zannotti Vittorio di Ostra a cui va un buono di 200 euro. Per quanto riguarda lo storico, invece, piazze d'onore per l'azienda Albanesi Francesco di Monsano (secondo classificato e buono di 300 euro) e Bourbon di Monte San Vito (terzo classificato e buono di 200 euro). La pergamena per la miglior pianta, infine, è andata a Giulia Marcorelli di Monte San Vito. In totale, sono state oltre venti le aziende agricole che hanno aderito al concorso; un bilancio che soddisfa pienamente il vicepresidente della giunta provinciale Giancarlo Sagramola: "Siamo molto contenti per la partecipazione e l'entusiasmo con cui tanti agricoltori e produttori hanno aderito a questa manifestazione. Ma siamo felici anche per aver raggiunto l'importante obiettivo che ci eravamo prefissi: costruire una vetrina per questo settore che rappresenta un vero e proprio patrimonio per l'economia e il paesaggio del nostro territorio".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2010 alle 12:31 sul giornale del 15 dicembre 2010 - 825 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/fqJ





logoEV
logoEV