Cohabitat, ultime battute per il progetto di video-teatro interattivo

Sipario teatrale 1' di lettura Ancona 21/03/2011 -

Dopo quasi un anno di lavoro, tra progettazione e realizzazione, è giunto alla fase finale il progetto “Argo, quell’attore è un cane”, realizzato dal Canguro nell’ambito del progetto Cohabitat della Provincia di Ancona. Si svolgeranno, infatti, fino al 28 marzo prossimo, gli incontri nelle scuole dei comuni che hanno preso parte all’iniziativa, durante i quali verrà presentato agli alunni il video realizzato dai due autori del Canguro, Andrea Caimmi e Fabrizio Valentini, con la collaborazione di Daniele Frontini, grazie anche agli interventi dei ragazzi che hanno dato il proprio contributo attraverso il sito internet del progetto.



Il video racconta una versione attualizzata, moderna, dell’Odissea di Omero, in cui Ulisse è impegnato in un viaggio metaforico che lo porterà a cambiare radicalmente la propria vita, diventando un barbone vagabondo, accompagnato dal fedele cane (meccanico) Argo.

L’idea che sta alla base del progetto è quella di dimostrare che le tecniche tradizionali del teatro possono essere adattate e applicate anche a forme di comunicazione più tecnologicamente evolute come, appunto, i video digitali. Per questo, gli autori hanno utilizzato gli strumenti scenografici e gli elementi di scrittura tipici del teatro per creare la struttura scenica e drammaturgica, oltre che l’ambientazione, della storia raccontata nel video.

Quasi un esperimento creativo, insomma, con il plus dell’interattività: attraverso il sito internet del progetto, infatti, gli alunni delle scuole aderenti all’iniziativa hanno avuto modo di intervenire nella realizzazione del video, lasciando il proprio contributo creativo sotto forma si suggerimenti, disegni, poesie, riflessioni o filmati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2011 alle 18:47 sul giornale del 22 marzo 2011 - 779 letture

In questo articolo si parla di teatro, bambini, teatro del canguro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iIH