Parigi - Hong Kong – Ancona: 18 opere dal Louvre al Museo Tattile Statale Omero

Il soldato che tende l’Arco 1' di lettura Ancona 22/03/2011 -

Sono arrivate al Museo Tattile Omero direttamente da Hong Kong 18 opere facenti parte della mostra itinerante “Le mouvement sculpté – Il Movimento scolpito” del Museo del Louvre di Parigi.



Le opere, copie e rilievi in gesso e resina, di celebri sculture che spaziano dal II a. C. al XIX d.C. , riflettono il mutamento estetico della civiltà europea nei secoli e sono divise in cinque categorie che mostrano cinque movimenti diversi del corpo: lo sforzo, la corsa, il ballo, il riposo e la caduta.
Tra le più celebri: Il Milone di Crotone, Il soldato che tende l’Arco, Il Mercurio che allaccia i sandali, Lo schiavo ribelle.

La mostra, inaugurata a Parigi nel 2008, dal 2009 ha girato il continente asiatico ospitata in diversi musei di Taiwan e della Cina, per approdare in Italia, nella città di Ancona, grazie alla salda collaborazione che lega il Museo Omero e il Museo del Louvre. Già in passato infatti i due musei hanno collaborato per varie iniziative come la Mostra D’après l’Antique (ospitata nel 2005 alla Mole Vanivtelliana), il progetto de “Il Satiro Danzante" di Mazara del Vallo (ospitato nel 2007 al Museo del Louvre di Parigi in occasione della mostra dedicata a Prassitele).

Fatto eccezionale è che queste opere rimarranno, come da convezione, per 5 anni al Museo, ma il periodo potrà essere prolungato e la speranza è che restino per sempre al Museo Omero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2011 alle 16:47 sul giornale del 23 marzo 2011 - 1063 letture

In questo articolo si parla di cultura, museo, ancona, museo statale tattile omero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iJ6