contatore accessi free

L'artista anconetano Spadolini onorato su una rivista di Biarritz

spadolini alberto 1' di lettura Ancona 08/08/2011 -

Recentemente è stato pubblicato un lungo articolo dalla rivista del Centre Chorégraphique National d'Aquitaine di Biarritz che ripercorre l’'esordio dell'anconetano Spadolini come premier danseur nel Ballet di Monte-Carlo.



Il suo successo con donne affascinanti e osannate come Marlene Dietrich, Joséphine Baker, Mistinguett. Negli anni ’30 Spadolini si esibisce al Casinò de Biarritz immortalato da un fotografo mentre un’affascinante ‘speakerine’ cosparge d’olio il suo corpo; vi ritorna nel 1948 per esporre alcuni splendidi dipinti sulla danza nel foyer del Casinò, in occasione dell’esordio del “Ballets de Paris” di Roland Petit.

Alberto Spadolini (1907-1972), fra i 100 Illustrissimi del fermano (Andrea Livi Editore), è stato infatti uno dei più eclettici artisti del ‘900: scenografo al Teatro degli Indipendenti a fianco di De Chirico e Marinetti, decoratore al Vittoriale di Gabriele d’Annunzio, danzatore con Serge Lifar, coreografo stimato da Maurice Ravel, pittore apprezzato da Paul Valery, attore con Jean Marais e Jean Gabin, sceneggiatore e regista di documentari con Django Reinhardt, adattatore dei dialoghi per la London Film, restauratore di antichi dipinti, cantante di musica melodica, illustratore di poesie, scultore dallo stile michelangiolesco, giornalista ironico.

Negli anni '50 l’artista apre un atelier in via Medaglie d’Oro a Fermo, dove abitano le sorelle Spadolini – Spadellini, dipinge alcuni dei suoi capolavori, restaura gli interni della Villa Vitali e della Serra di Villa Papetti.

In occasione del 40° anniversario della morte di Alberto Spadolini è stato presentato al Sindaco di Fermo e all’Assessore alla Cultura il progetto di una Rassegna al Palazzo dei Priori, comprendente opere d’arte che hanno incantato Caroline di Monaco e Carla Bruni Sarkozy.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2011 alle 20:36 sul giornale del 09 agosto 2011 - 747 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, alberto spadolini, Centro Spadolini, spadolini alberto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ohl





logoEV
logoEV