contatore accessi free

Non rispettano l'espulsione dall'Italia, denunciati 2 extracomunitari

Polizia 1' di lettura Ancona 18/11/2011 -

Erano in Italia, nonostante il decreto di espulsione. Denunciati un peruviano ed un tunisino ad Ancona.



Sempre durante un'operazione di prevenzione disposti dal Questore di Ancona Arturo De Felice. Gli Agenti delle Volanti, dei poliziotti di quartiere insieme alla squadra cinofila, tutti diretti dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini, hanno riscontrato nel pomeriggio di giovedì delle irregolarità nel territorio.

Coadiuvati anche dalla presenza dei Militari dell’Esercito Italiano, sono riusciti a scoprire in piazza delle Erbe tre uomini che si aggiravano con fare sospetto nel locale Mercato rionale.

I poliziotti, dopo un primo controllo, hanno proceduto ad accompagnarli in Questura per poterli identificare. Dei tre fermati, 2 ragazzi peruviani e un tunisino, due risultavano essere in italia irregolarmente. Nè un marocchino 26enne, nè un peruviano risultavano aver osservato il decreto di espulsione di cui erano entrambi gravati. Mentre il tunisino veniva denuciato per altro reato. Il peruviano veniva denunciato alle autorità competenti per l’inosservanza delle norme sull’immigrazione.

Oltre a questi eventi decine sono state le persone, i veicoli e gli esercizi pubblici. Preziosa è stata anche per queste ultime attività la collaborazione con la Polizia Municipale, nonché le multe per aver violato il Codice della Strada. Le principali violanzioni riguarderebbero l’eccesso di velocità nel centro abitato, l’uso del telefonino al volante.








Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2011 alle 17:01 sul giornale del 19 novembre 2011 - 691 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, questura di Ancona, cinzia nicolini, polizia di ancona, laura rotoloni, vice questore aggiunto di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rPx





logoEV
logoEV