contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

L'ass. Celestini illustra le priorità ed i progetti futuri, ecco quali

3' di lettura
787

Adriana Celestini

L'assessore alle politiche Adriana Celestini ha illustrato mercoledì mattina le priorità ed i progetti futuri per la città di Ancona. Dal commercio alla 72esima edizione della Fiera della pesca. Tanti, inoltre, gli eventi in programma: dal Mercatino di Corso Carlo alberto ogni primo fine settimana del mese dal 5 maggio fino al 1 luglio fino alla classica e tanto attesa Fiera di San Ciriaco e non solo.

Per quanto riguarda il commercio l'assessore Celestini punterà a valorizzare, in tutta la città dorica, quelle iniziative tese al sostegno a tutti gli operatori. Un risultato di stretta collaborazione con le associazioni di categoria, un lavoro che si sta portando avanti nella Consulta del commercio. Un'attenzione particolare e di sostegno economico, inoltre, sarà data a quelle attività commerciali che si trovano nelle zone periferiche, riconoscendo anche a chi non esercita la propria attività commerciale nel centro storico l'importanza ed un ruolo di grande valore sociale. I negozietti a conduzione familiare non saranno lasciati soli davanti alla crisi e alla concorrenza. Un modo per affermare anche per i più piccoli e periferici il ruolo fondamentale che svologonoogni giorno per i quartieri, spesso più distanti dal centro. E poi il loro valore sociale: la chiacchera con l'anziano o la vicinanza di un punto vendita per un disabile. E' per questo che con le associazioni di categoria che si sta studiando come muoversi per sostenere e dare un giusto riconoscimento.

Anche i mercati poi andranno rivitalizzati per attirare, grazie ad iniziative, sempre più pubblico. Un esempio é lo storico Mercato delle erbe, dove accanto ai produttori storici, al secondo piano si sono uniti produttori agricoli con filiera a km 0. Tutto in collaborazione con le associazioni di settore e la realizzazioni di eventi. Lo stesso per i mercati periferici, in sinergia con gli operatori, si penserà a come incentivare la frequentazione.

Tra i temi toccati anche quello 'caldo' degli ambulanti. Piazza Pertini sarà trasformata in location ad 'hoc' per accogliere il mercato cittadino. L'assessore Celestini ha evidenziato come l'obiettivo primario sia sostenere la ripresa. Non mancherà neanche la volontà di ristrutturare l’idea di commercio ambulante, esigenza che diversi operatori hanno manifestato. L’amministrazione ora valuterà tutte le esigenze del caso.

Ne mancherà l'attenzione sulla 'Fiera della pesca', un settore produttivo a cui si darà sostegno. Nell'edizione 2012, dal 21 al 24 maggio, si riproporranno le tematiche care al mondo della pesca affiancate da un importante convegno per fare il punto sulle future politiche del settore. Sarà un modo diverso di viverla dando visibilità anche alla nautica e alla pesca.

Ancona non mancherà di deliziare gli anconetani con tante iniziative dal mercatino di Corso Carlo Alberto ogni primo fine settimana del mese dal 5 maggio fino al 1 luglio dalle 9 alle 19. E poi il Mercatino al 'Rjò dej Archi',in via Marconi, la terza domenica del mese sempre dalle 9 alle 19. E poi imperdibile l'appuntamento con la fiera anconetana per eccellenza, quella di San Ciriaco. (In allegato pdf tutte le iniziative e le date degli eventi).





Adriana Celestini

Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2012 alle 12:44 sul giornale del 19 aprile 2012 - 787 letture