contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Lavori al cantiere navale, é scarica elettrica da 380 volt per un elettricista

1' di lettura
1330

porto ancona

Stava effettuando gli ultimi lavori in uno yacht al cantiere navale di Ancona, M.C. elettricista di 37 anni residente a Mondolfo, quando una scarica elettrica da 380 volt lo ha investito nella giornata di venerdì. L'uomo è vivo e si trova ricoverato presso il nosocomio regionale di Torrette di Ancona.

La scarica elettrica - secondo le prime ricostruzioni - avrebbe colpito l'uomo ad un gomito, proprio l'arto piegato avrebbe permesso alla scossa di defluire senza concentrare la scarica verso il resto del corpo. L'elettricista si è salvato ed è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette di Ancona.

Sul caso indaga la polizia, il 37enne di Mondolfo si trova ancora ricoverato in ospedale in osservazione.



porto ancona

Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2012 alle 02:47 sul giornale del 02 luglio 2012 - 1330 letture