contatore accessi free

Aperte le iscrizioni per laurearsi in Scienze religiose all'ISSR

Università 2' di lettura Ancona 05/07/2012 - Dal prossimo anno accademico 2012-13, l’Istituto superiore di scienze religiose “Lumen gentium” di Ancona entrerà nella sua nuova configurazione universitaria di istituto.

La Facoltà teologica della Pontificia Università Lateranense, dunque, rilascia ad Ancona la laurea triennale e quella magistrale in Scienze religiose. Infatti, anche gli studi che preparano all’insegnamento della religione nella scuola italiana si sono uniformati al cosiddetto “processo di Bologna”, cioè del “tre più due”.

In tal modo, l’Arcidiocesi di Ancona-Osimo mette a disposizione della comunità ecclesiale, ma pure di quella civile, uno strumento di formazione accademica grazie al quale si preparano qualificati operatori scolastici e pastorali.

Mentre ad una prima alfabetizzazione culturale rispondono le Scuole di formazione teologica, gli Istituti superiori di scienze religiose adempiono alla funzione di dare una specifica formazione scientifica nel campo delle scienze religiose (teologiche, morali, esegetiche, storiche, liturgiche, catechetiche) e delle scienze umane (filosofiche, psicologiche, sociologiche, antropologiche, pedagogiche, didattiche, comunicazionali) nella prospettiva dell’insegnamento e della pastorale.

Le lezioni si tengono nella sede dell’ISSR di Ancona in via Monte Dago n. 87 (località Pinocchio) nei tre pomeriggi di martedì, mercoledì e venerdì dalle 14,45 alle 19,45, e la frequenza è obbligatoria per almeno due terzi. L’ISSR di Ancona mette a disposizione una biblioteca e una emeroteca specializzate e aggiornate, e pubblica una rivista semestrale, “Sacramentaria & Scienze Religiose”, che fornisce ulteriore materiale di studio e di aggiornamento.

L’attività scientifica e didattica è svolta da un qualificato corpo docente, composto tra gli altri da filosofi, biblisti, storici, teologi, giuristi, pastoralisti, liturgisti, psicologi, sociologi, pedagogisti. Attualmente, gli studenti dell’ISSR di Ancona provengono dalla diocesi di Ancona-Osimo, dalla relativa metropolia (Senigallia, Jesi, Fabriano e Loreto), e da altre diocesi marchigiane (specialmente Macerata e Fano) e limitrofe (come Rimini).

Con una media di venticinque studenti ordinari per ogni anno, cui si aggiungono gli studenti uditori e quelli dei corsi speciali, l’ISSR di Ancona coinvolge oltre duecento studenti, mostrando così di rispondere a una precisa domanda di studi religiosi superiori.

C’è da auspicare che anche quest’anno venga confermata la linea di tendenza in atto, perché c’è un crescente bisogno di un laicato che coniughi la generosità dell’impegno con la competenza culturale: è, questo, l’augurio che si fanno il moderatore dell’ISSR, l’arcivescovo Edoardo Menichelli, e il direttore dell’ISSR, il prof. Giancarlo Galeazzi.

Per l’iscrizione è condizione previa il possesso di diploma di scuola media superiore di durata quinquennale. Le iscrizioni sono aperte fin da ora, e per informazioni sui programmi, testi e tasse, ci si può rivolgere alla segreteria dell’ISSR di Ancona: tel. 071.89.18.51.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2012 alle 17:04 sul giornale del 06 luglio 2012 - 583 letture

In questo articolo si parla di cultura, università, ancona, ricerca, test, ammissione, issr, scienze religiose, laurea scienze religiose

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Be8





logoEV
logoEV