contatore accessi free

Arrivano le telecamere anche al Passetto di Ancona, ecco dove...

Passetto di Ancona 1' di lettura Ancona 05/07/2012 - Da sempre l’area del monumento intorno al Passetto è fatta segno sia di atti di inciviltà sia di abbandono di rifiuti. Arrivano le telecamere anche al Passetto di Ancona.

Per ovviare a questa situazione e considerando che l’area è sempre molto frequentata, soprattutto da giovani, l’Amministrazione, nell’ambito del progetto messo a punto dal servizio della Protezione Civile della Regione Marche in occasione della visita del Papa ad Ancona, aveva evidenziato la necessità di mettere sotto controllo quest’area sensibile della città.

Da domani i dispositivi di sorveglianza entreranno in funzione al Passetto Si tratta di quattro telecamere due fisse e due brandeggiabili e copriranno l’intera area, dal Monumento ai Caduti fino ai servizi igienici, al confine della Pineta verso la strada Panoramica.

“Come più volte ribadito- sottolinea l’assessore alle Politiche per la Sicurezza, Roberto Signorini - l’Amministrazione vuole garantire ai cittadini e ai numerosi frequentatori di questo spazio (moltissimi i giovani in orario notturno) la maggior sicurezza sociale possibile e il rispetto degli arredi e degli spazi comuni”. In questa maniera si aggiunge un ulteriore tassello al sistema di video sorveglianza della città.

L’Amministrazione ringrazia la Protezione civile della Regione Marche che nonostante l’impegno in corso in Emilia è comunque riuscita a dar corso anche agli impegni presi con in Comune di Ancona al riguardo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2012 alle 13:03 sul giornale del 06 luglio 2012 - 3299 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, passetto, Roberto Signorini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BdH





logoEV
logoEV