contatore accessi free

Camerano: Ass. Renato 'Progetto 'Etichette' per incentivare la raccolta differenziata'

progetto etichette 2' di lettura 12/07/2012 - L’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Consorzio Conero Ambiente sta attivando nel territorio comunale un progetto innovativo.

L'obiettivo è di incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti e consolidare i brillanti risultati sin qui raggiunti (71% di raccolta differenziata media nei primi cinque mesi del 2012). A partire dal 23/07/2012 a titolo sperimentale e solamente per alcuni condomini la raccolta del residuo non riciclabile verrà integrata con l’obbligo a carico del cittadino di apporre un etichetta con un codice a barre sul sacco grigio prima di depositarlo dentro il contenitore condominiale.

La presente proposta progettuale ha per oggetto la sperimentazione dell’abbinamento sacco del rifiuto residuo non riciclabile con l’utente, per i ritiri presso alcuni condomini selezionati a seguito dei reiterati scorretti conferimenti.

Durante i sopralluoghi effettuati infatti è stato purtroppo constatato che in diversi cassonetti, per il conferimento condominiale, perdura lo scorretto conferimento da parte delle utenze che spesso utilizzano i cassonetti della raccolta della frazione residua non riciclabile per gettare rifiuti impropri non attuando la corretta separazione.

Tale comportamento, a tutto svantaggio del raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata, viene incentivato dalla comunione nell’utilizzo dei contenitori e, nello specifico, dall’impossibilità di individuare e dunque sanzionare il cittadino responsabile dell’improprio conferimento.

Al fine di ovviare all’assenza di responsabilità del condomino il presente progetto prevede l’assegnazione ad ogni utente di etichette con codice a barre nominali che permettono di creare un collegamento tra rifiuto e utente-produttore e quindi attuare un esatto controllo dei conferimenti, nonché responsabilizzare le utenze mediante l’abbinamento del rifiuto al produttore, nel rispetto della legge sulla privacy.

Tale sistema permetterà di individuare gli utenti virtuosi che producono meno rifiuto residuo non riciclabile, così come coloro che conferiscono scorrettamente i propri rifiuti causando maggiori costi per tutta la collettività, derivanti dalla quantità di materiale da smaltire. I sacchi grigi semitrasparenti e le etichette personali che dovranno essere apposte sugli stessi verranno consegnati a domicilio.

Per illustrare in modo ampio e completo questa nuova modalità di conferimento è stato già effettuato un incontro informativo per i condomini interessati, ma ad ogni modo sarà possibile richiedere informazioni allo sportello informativo all’interno del palazzo Comunale, al Numero Verde 800 201662 o attraverso l’e-mail all’indirizzo servizioclienti.marche@idealservice.it.


da Costantino Renato
Assessore all'Ambiente
Comune di Camerano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2012 alle 17:36 sul giornale del 13 luglio 2012 - 816 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, ancona, camerano, assessore, costantino renato, progetto etichette, renato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BxZ





logoEV
logoEV