contatore accessi free

Cardarelli: 'Forte emergenza sociale', sottoposto il problema alla Giunta di Ancona

2' di lettura Ancona 13/07/2012 - Il Segretario regionale dell’Unione Inquilini Marche, Carlo Cardarelli, si è fatto promotore di una iniziativa che ha molto a che fare con l’introduzione della Democrazia Diretta nelle strutture comunali.

Insieme ad una folta delegazione di immigrati, ha incontrato l’Assessore ai servizi sociali del Comune di Ancona per sottoporre alla Giunta Comunale un elenco di richieste finalizzate ad agevolare la fruizione dei Servizi Sociali da parte delle persone che ne hanno bisogno. C’E’ UNA FORTE EMERGENZA SOCIALE CHE NON PUO’ PIU’ ESSERE SOTTOVALUTATA.

La crisi ha portato via il lavoro a tante persone, tante famiglie sono in estremo disagio, al di sotto del livello di povertà, licenziati e privati di una casa, insomma prima sfruttati poi sfrattati. Tra le richieste presentate, 8 in totale (il testo completo del comunicato è disponibile sul sito dell’Unione Inquilini), trovo particolarmente importante il fatto che si sia sottolineato il diritto alla partecipazione da parte di quei nuovi cittadini, che ancora non hanno acquisito la cittadinanza italiana ma che hanno risiedono nei nostri comuni. Per incentivare l’inclusione sociale ed il diritto alla partecipazione alla cosa pubblica dei cittadini stranieri, si è chiesto che il Comune istituisca una

CONSULTA COMUNALE DEI CITTADINI STRANERI ed APOLIDI, che si riunisca a scadenze regolari per raccogliere idee e proposte di questa parte della cittadinanza. Questa iniziativa è particolarmente significativa perchè mette al centro la persona umana che deve avere pari dignità indipendentemente dalla provenienza, sesso, razza o condizione sociale. E’ ora di spingersi anche più avanti riconoscendo la cittadinanza italiana a chi nasce nel nostro pase ed estendendo il diritto di voto a chi partecipa attivamente al sostentamento del paese lavorando e pagando le tasse. Sul periodo di residenza richiesto si può discutere ma per favore evitiamo assurdità come giuramenti o prove di lingua e cultura italiana che probabilmente molti italiani doc non passerebbero. Democrazia Diretta per tutti e subito!


da Lista civica Democrazia Diretta Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2012 alle 00:57 sul giornale del 13 luglio 2012 - 663 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, pesaro, case, Lista civica Democrazia Diretta Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/By2





logoEV
logoEV