contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Zaffini Lega Nord: 'Impensabile un'unione tra Ancona e Pesaro e Urbino'

1' di lettura
879

Roberto Zaffini Consigliere Regionale Lega Nord

Le Province devono essere certamente oggetto di riordino. Considerando la conformazione territoriale della nostra Regione e l’esigenza di svolgere un’azione di coordinamento dei Comuni, soprattutto quelli con pochi abitanti, risulta necessario un ente intermedio di area vasta.

Analizzando i dati socio-economici e demografici, il raffronto tra popolazione e dipendenti pubblici, i servizi resi e il loro costo pro capite, è evidente la sostanziale differenza tra le diverse Province.

Le province devono tornare ad essere efficienti, bene organizzate, rendere servizi ai propri cittadini e non sprecare le risorse pubbliche. Detto questo come presidente del gruppo Lega Nord in regione sono fortemente contrario all'ipotesi di andare oltre il decreto della Spending Rewiev e creare solo due province, Marche Nord e Marche Sud. L'equilibrio è il ripristino a quattro come vuole la tradizione e come indicato dal CAL.

E' impensabile annientare una provincia importante come Macerata ed è altrettanto impensabile una unione tra Ancona e Pesaro e Urbino. Darebbe voce e giusificazione a chi, ovvero molti di noi della provincia di Pesaro e Urbino, che ci sentiamo assolutamente lontani in tutti i sensi dal capoluogo anconetano. Insomma l'ipotesi delle due province potrebbe spingere, e a questo punto me lo auguro, le Marche Nord a diventare Romagna Sud e abbracciare l'idea di Magna Romagna.



Roberto Zaffini Consigliere Regionale Lega Nord

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2012 alle 00:24 sul giornale del 15 ottobre 2012 - 879 letture