contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Torna 'Enzimi' alla casa delle Culture ad Ancona, ecco gli appuntamenti

4' di lettura
1170

casa delle culture

La rassegna cinematografica “La casa visionaria” apre “Enzimi 2”, la nuova stagione di attività della Casa delle Culture: per sei giovedì, fino al 22 novembre, dalle 19 alle 24, l’ex Mattatoio di via Vallemiano 46 ospita aperitivi, proiezioni e aftershow a cura di Nie Wiem e Presidenziali, in collaborazione con Arci Ancona e Raval, con il ciclo “Red Carpet Presidenziali: Il thriller italiano anno ’70” (fino all’8 novembre) e la rassegna “Lo stivale visionario – I migliori corti italiani” (fino al 22 novembre).

Il mercoledì tornano gli incontri in biblioteca “Storie di casa”, con 4 presentazioni con autori e paesaggi locali (Grotte di Frasassi, Conero, Monte Catria) e internazionali (l’America), a cura dell’associazione Legambiente Il Pungitopo (14, 21 , 28 novembre) e di Laboratiorio sociale (5 dicembre). Tornano anche le iniziative dell’Unione degli Atei Agnostici Razionali (Uaar): durante tre Uaar Days sarà inaugurata la mostra “Superstizioni, credenze, illusioni” e lanciato il concorso fotografico “Liberi di non credere” (3 novembre), si presenteranno la traduzione italiana del libro del grande romantico inglese Percy Shelley “La necessità dell’ateismo” (10 novembre), in collaborazione con l’associazione LeggIo, e il libro “Out. La discriminazione degli omosessuali” di Maura Chiulli, responsabile nazionale cultura dell’Arcigay, in collaborazione con l’associazione DirittoForte (15 dicembre).

Tra le novità della nuova stagione, Casa delle Culture si occuperà di multiculturalità e altra economia. In collaborazione con l’Assessorato Servizi Sociali del Comune di Ancona, la rassegna “Il mondo in casa” proporrà presentazioni di libri e film in lingua straniera, con testo a fronte e sottotitoli, scelti dalle comunità migranti di Ancona per far conoscere ai loro membri e a tutti noi la propria lingua e la propria cultura. Si inizia con lo scrittore di origine peruviana, residente ad Ancona, Beker Simon Fabian, autore del libro di poesie in spagnolo e in italiano “Eterno viandante” (24 novembre). Si proseguirà con le proiezioni dei film in spagnolo per bambini e ragazzi “Le follie dell’imperatore” (1 dicembre) e “Manuelita la tortuga” (8 dicembre). All’altra economia saranno dedicati la presentazione del libro di Mario Pianta, docente di Politica economica all'Università di Urbino, “Nove su dieci. Un libro per capire perché stiamo (quasi) tutti peggio di 10 anni fa.

E come si può cambiare”, in collaborazione con Scuola di Pace (31 ottobre), e con la rassegna “A noi la scelta”, a cura di Mondo Solidale, in cui si terranno gli incontri “Non con i miei soldi ”, con Andrea Baranes, presidente di Fondazione Culturale Responsabilità Etica (22 novembre), e “Idee eretiche. L’economia si può cambiare”, con Roberto Mancini, professore di Filosofia Teoretica dell’Università di Macerata (13 dicembre). Restando in ambito internazionale, l’incontro “Glocal scacchi”, a cura di Musica e Sport, coinvolgerà, alla vigilia della Giornata delle Marche, giovani campioni italiani di scacchi nel mondo, in un evento davvero speciale: una grande sfida scacchistica online e dal vivo (9dicembre). Ma già questo sabato, 20 ottobre, Musica e Sport organizzerà un evento speciale internazionale: un Workshop Tango con due campioni argentini (info e iscrizioni: 340 8676168, musica_sport@live.it). A seguire aperitivo biologico. Aproposito di eventi speciali, domenica 11 novembre Casa delle Culture andrà in trasferta, in verità a pochi metri di distanza dalla sua sede, in via Vallemiano 39, al Circolo Equo & Bio, per Libri ebbri, raduno dieditori e vignaioli indipendenti, in cui si potranno gustare presentazioni di libri e assaggi di vini regionali.

Con la partecipazione straordinaria della scrittrice e giornalista Geraldina Colotti («Il manifesto»). Da non dimenticare, poi, tra gli appuntamenti imperdibili, l’applaudito e commovente spettacolo teatrale di e con Vincenzo di Maio “Mia nonna aveva futuro”, a cura di Ponte tra Culture (29 novembre). Sono partiti e stanno partendo, infine, i laboratori di teatro, danza, lettura, scrittura, cinema e fotografia, raccolti per la prima volta nel calendario unico “Casa delle Culture Lab”, consultabile sul sito www.casacultureancona.it.

Segnaliamo che alla Casa delle Culture è presente una biblioteca multietnica, con libri in lingua italiana e non. La biblioteca è aperta al pubblico martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 15 alle 18, con collegamento wireless gratuito.

In allegato il pdf con il programma completo.





casa delle culture

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2012 alle 20:03 sul giornale del 20 ottobre 2012 - 1170 letture