contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Football Americano: Vikhnin torna in casa Dolphins

3' di lettura
3395

Mentre sono iniziati gli allenamenti in preparazione della nuova stagione, in attesa dell'arrivo dagli States dei nuovi americani, arrivano importanti notizie dal mondo Dolphins. Intanto il rafforzamento del roster con l'arrivo di “nuovi” italiani.

Le virgolette sono d'obbligo perché uno di questi in realtà è un più che gradito ritorno: Roman Vikhnin, dopo un paio d'anni completamenti dedicati alla nazionale italiana di bob, torna a far parte anche della famiglia del football americano dorico.

Ed è proprio mentre è impegnato in questi giorni in Germania per la coppa Europa che lo raggiungiamo telefonicamente per chiedergli di questo suo ritorno: “Sono emozionato e non vedo l'ora di indossare di nuovo paraspalle e casco. Durante le feste natalizie mi sono rivisto con dirigenti e tecnici dei Dolphins e mi è salita la nostalgia delle grandi emozioni passate con i miei compagni di squadra.”

T'avevamo lasciato al termine della stagione 2011, con l'ennesimo riconoscimento come miglior difensore del campionato, cosa è successo poi? “Avevo bisogno di nuovi stimoli e l'ho trovati in uno sport adrenalinico come il bob. In realtà questa mia esperienza non è così inusuale: negli USA e in Canada molti giocatori di football si cimentano anche in questa disciplina, che dal punto di vista fisico richiede abilità molto simili. Il primo anno, nonostante una forma fisica che andava decisamente migliorata per essere ai massimi livelli di bob, ho comunque partecipato a tutte le gare internazionali oltre che ai campionati mondiali junior, classificandomi anche terzo ai campionati italiani di categoria, come pilota.”

“Nel tentativo di migliorarmi ulteriormente nel bob, ho però dovuto abbandonare un po' il football per dedicarmi totalmente a questa nuova disciplina. Con il mio allenatore Giorgio Morbidelli ho seguito un piano di allenamento molto ferreo che ha assorbito completamente il mio tempo libero. Quello che torna a giocare a football è un Roman diverso, un atleta più completo e spero quindi più forte.”

Ma lui non è il solo, intanto dagli Angels Pesaro si conferma il prestito di Lorenzo Troisi, il n.48 che tornerà a giocare in Ancona, già presente l'anno scorso, sia come RB e che, soprattutto, come LB. Assieme a lui, compiranno lo stesso tragitto tra i due capoluoghi di provincia marchigiani sia Alessandro Ragnetti che Luca Fraternale. Poi, consigliati dall'offensive coordinator Francesco Sclafani, arrivano dai Titans Forlì altri due giocatori che sicuramente saranno d'aiuto alle linee, i reparti meno da copertina, dove però si vincono le partite: si tratta di Luca “Pollon” Tassinari e Marco “Tanaka” Stefani, rispettivamente DE e offensive linemen, con il primo che è già in pianta stabile protagonista anche della nazionale.

Detto delle novità di campo, concludiamo con la novità del campo, ma anche in questo caso si tratta di un ritorno: dopo 2 anni di “esilio” a Torrette, infatti, i Dolphins Ancona tornano a casa. Le gare interne valide per il campionato IFL 2013 si disputeranno il sabato sera, a partire dalle ore 20, al Dorico che quindi riprende vita proprio grazie alla squadra di football americano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2013 alle 01:08 sul giornale del 19 gennaio 2013 - 3395 letture