contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Al Casello con tre chili di Hashish nel bagagliaio, in manette 26enne

1' di lettura
1648

Guardia di Finanza Hashish

Fermato al Casello con circa tre chili di Hashish nel bagagliaio, in manette 26enne ad Ancona. E' successo grazie alla Guardia di Finanza.

Nel tardo pomeriggio di mercoledì, nei pressi dell’uscita del casello autostradale di Ancona, la Guardia di Finanza ha tratto in arresto un giovane di origine marocchina di 26 anni trovato in possesso di 2,87 chilogrammi di hashish.

Nel corso di uno specifico dispositivo di controllo, i Finanzieri del Gruppo Operativo Antidroga del capoluogo dorico notavano che il ragazzo, alla guida di una Golf, mostrava segni di nervosismo alla vista vista delle divise. Scatta l’alt da parte dei Finanzieri.

Dopo le domande di rito, il giovane, domiciliato a Brescia, non era in grado di giustificare il motivo della sua presenza in Ancona. Ciò induceva i Finanzieri ad approfondire il controllo.

E’ stato così che, a seguito di una perquisizione del mezzo, che il giovane veniva trovato con circa 3 chilogrammi di hashish, tutti avvolti in sei involucri di cellophane ed occultati in un vano del bagagliaio. Per lui nulla da fare: sequestrata la sostanza stupefacente e arrestato lui. Con molta probabilità la droga era destinata al consumo locale e una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato circa trentamila di euro.

Su disposizione della locale Autorità Giudiziaria il ragazzo è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Montacuto. L'accusa per lui é traffico di sostanze stupefacenti.





Guardia di Finanza Hashish

Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2013 alle 17:31 sul giornale del 01 febbraio 2013 - 1648 letture