contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Busilacchi (Pd): stagione turistica, cinghiali e Parco del Conero, 'Assoluta necessità di accelerare i tempi negli interventi'

2' di lettura
2114

Busilacchi (Pd): cinghiali e Parco del Conero, 'Assoluta necessita di accelerare i tempi negli interventi da mettere in atto'.

Sulla risposta alla interrogazione n. 1117 “Problemi creati dalla presenza di ungulati in realtà di particolare pregio ambientale - Mancata attuazione Ordine del giorno del 12 luglio 2012”

Nello scorso febbraio ho presentato una interrogazione, nella quale, dopo aver evidenziato il grave problema della presenza di ungulati in zone di particolare pregio ambientale (ed in particolare nel Parco del Conero e zone limitrofe), chiedevo alla Giunta regionale un aggiornamento della situazione, con particolare riferimento allo stato di attuazione degli interventi posti in essere, tenuto conto dell' “impegno contenuto nell’Ordine del giorno approvato nella seduta del 12 luglio 2012”, da parte dell'Assemblea legislativa, che poneva “l’obiettivo di pervenire alla eradicazione totale degli ungulati in realtà di particolare pregio ambientale”.

In merito alla risposta fornita in aula dall'assessore Paolo Eusebi, nel rilevare l'apprezzabilità delle sue argomentazioni di ordine tecnico-normativo, stante l'approssimarsi della stagione estiva e del conseguente intensificarsi delle attività turistiche, ho ritenuto di dover “ribadire l'assoluta necessità di accelerare i tempi degli interventi da porre in atto, al fine di consentire la soluzione del problema in tempi utili, e cioè prima del pieno avvio della stagione turistica”. Ho chiesto questo non solo per assicurare un rispetto formale della volontà espressa dall'Assemblea con il citato Ordine del giorno, ma soprattutto per sollecitare la soluzione di questo annoso problema, che da anni sta causando moltissimi danni a persone e ad attività economiche sia all'interno del perimetro del Parco che nelle fasce limitrofe di territorio.

Continuerò a seguire la situazione da vicino per verificare che si pervenga finalmente a dare una soluzione ad un problema che, seppur complesso per gli aspetti che coinvolge, richiede una volontà univoca per trovare risposte adeguate. 26/



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2013 alle 22:22 sul giornale del 27 marzo 2013 - 2114 letture