contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Quattrini (M5S): 'Il ministro Lupi ha accolto la proposta avanzata dall'On. Agostinelli

2' di lettura
1482

andrea quattrini
Apprendiamo che il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, On. Lupi, ha lasciato spirare la terna proposta dal Presidente della Provincia, dai Sindaci di Ancona e Falconara e dalla Camera di Commercio per il Presidente dell'Autorità Portuale di Ancona.
Il Ministro ha quindi accolto la richiesta avanzata dall’On. Donatella Agostinelli del MoVimento 5 Stelle, che con un’interrogazione presentata lo scorso mese di aprile aveva chiesto di attendere le proposte dei nuovi amministratori, a differenza delle interrogazioni dei deputati anconetani del Pd finalizzate a chiedere l’immediata nomina sulla terna già comunicata all'allora Ministro Passera.

Strano che l’On. Carrescia, che va accusando i deputati del MoVimento 5 Stelle (che lui chiama impropriamente “grillini”) di insipienza e arroganza, sia invece stato snobbato dal suo Ministro (PdL) che ha dato ragione alle istanze della nostra parlamentare Donatella Agostinelli. Comunque si presenta una buona occasione affinchè i territori vengano realmente coinvolti. Visto che l'art. 8 della legge 84/94 prevede che "la terna di esperti di massima e comprovata qualificazione professionale nei settori dell'economia dei trasporti e portuali sono designati dalla provincia, dai comuni e dalle camere di commercio", proponiamo che i Sindaci di Ancona e Falconara M.ma, convochino i capi gruppo consiliari per individuare possibili convergenze sulle personalità da indicare a nome dei comuni di Ancona e Falconara.
Per quanto ci riguarda noi siamo in grado di avanzare una proposta su una personalità che corrisponde ai requisiti previsti dalla legge e che è reale espressione del territorio anconetano e senza logiche di partito. Sarebbe un metodo che servirebbe anche per evitare il ripetersi di nomine che rispondono agli interessi politici dei Ministri come è avvenuto quattro anni fa in Ancona e in altri porti. Una logica spartitoria che può essere alimentata dalla situazione contingente ove ben 7 Autorità Portuali sono commissariate, come Ancona.



andrea quattrini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2013 alle 19:06 sul giornale del 02 luglio 2013 - 1482 letture