contatore accessi free

Scomparsa di Renato Morandi, Mancinelli: 'Ancona e il porto perdono una figura di riferimento e un pezzo della storia del nostro scalo'

valeria mancinelli 1' di lettura Ancona 30/08/2013 - E’ con profonda commozione che l'Amministrazione comunale apprende la notizia della morte di Renato Morandi, figura di spicco del porto di Ancona e imprenditore intelligente di questo territorio.

“In un momento particolarmente difficile la città e il suo porto, – riferisce il sindaco Valeria Mancinelli- perdono una figura di riferimento non un semplice operatore del porto, ma un pezzo della storia, dello sviluppo e dei successi del nostro scalo”. “ Tra i suoi tanti meriti – aggiunge l’assessore al Porto Ida Simonella - va sicuramente quello di aver contribuito in maniera decisiva a creare e poi sviluppare quei traffici sull’asse Ancona-Grecia, che costituiscono l’elemento di maggiore successo degli ultimi venti anni del porto di Ancona e la principale cifra internazionale del nostro scalo”. Alla famiglia, all’azienda e ai suoi collaboratori il sentito cordoglio di tutta l’Amministrazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2013 alle 16:00 sul giornale del 31 agosto 2013 - 1868 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, morte, porto di ancona, valeria mancinelli, ida simonella, renato morandi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Q0F





logoEV
logoEV
logoEV