contatore accessi free

AnconAmbiente: Marchetti ai saluti lascia il testimone ad Antonio Gitto e Patrizio Ciotti

Antonio Gitto 3' di lettura Ancona 20/11/2013 - Il socialista Antonio Gitto è il neo presidente di AnconAmbiente, ambita poltrona tra le partecipate. Mentre viene riconfermato nel ruolo di Amministratore Delegato, Patrizio Ciotti. Il presidente uscente Marchetti sul bilancio: "Si chiude con 100 mila euro di perdita e con una stima aggiuntiva di 60 mila euro per la fine dell'anno". Soddisfatta per la nomine la Mancinelli.

Nella seduta di martedì, il CdA di AnconAmbiente ha consegnato ai soci i dati relativi al bilancio 2013, ultimo atto primo di congedarsi. La fotografia dell'azienda parla di una perdita di 100 mila euro alla data del 19 novembre ed una stima finale di perdita pari a 60 mila euro a fine anno. Il dato, stando al presidente uscente di Anconambiente, è stato frutto di un duro lavoro che però riuscito a migliorare di circa 500 mila euro una prima proiezione fatta alla fine dello scorso anno dall'ex Direttore Generale. Pervenuta mercoledì, inoltre, la sentenza di primo grado contro l'Agenzia delle Entrate a favore di Anconambiente: una vertenza dal valore di circa 340 mila euro.

"Siamo soddisfatti - ha detto Marchetti -di essere riusciti con le nostre forze in un risultato che in molti davano per impossibile: il pareggio sarebbe stato già raggiunto se la Sogenus avesse confermato il proprio risultato economico, col quale avremmo aggiunto al nostro bilancio altri 150mila euro. Manca, ad ogni modo, ancora un mese e mezzo".

"Personalmente considero questa esperienza - ha continuato Marchetti -, vissuta in un momento estremamente difficile per l’azienda, una esperienza gratificante. Avevamo ereditato un’azienda con una perdita di 2 milioni di euro circa che ora, dopo tre anni, viene riconsegnata complessivamente migliorata nei risultati di bilancio e con una prospettiva per il suo futuro: tutto questo è stato possibile soprattutto grazie al Comune di Ancona che, come socio di maggioranza, ha messo oggi in campo con il sindaco Valeria Mancinelli una strategia aziendale e una politica di concertazione sul territorio utile a dare un futuro all'azienda in un’ottica di rete sul territorio".

"Ringrazio il CdA -ha detto infine Marchetti - il Collegio Sindacale e in particolar modo i lavoratori di Anconambiente, tra i quali ho trovato risorse davvero impareggiabili. Al CdA entrante, al Presidente Antonio Gitto e all'Amministratore Delegato Patrizio Ciotti formulo assieme al Consigliere delegato Roberto Stronati e a nome di tutto il nostro CdA i migliori auguri di buon lavoro".

Soddisfatta per la nomine il sindaco, Valeria Mancinelli. AnconAmbiente: al via il processo di riorganizzazione di Ancona niente ed in particolare il servizio rifiuti e alla riorganizzazione più in generale dell'azienda. "La soluzione per il futuro dell'azienda, come detto in campagna elettorale, -ha dichiarato il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli- e' la costituzione di una azienda a livello provinciale che si occupi della gestione integrata dei rifiuti. Il primo passo concreto sarà e l'approvazione da parte dell'assemblea di anconamabiente e del consiglio di amministrazione della riorganizzazione".

"Nel nuovo consiglio di amministrazione appena formato, Gitto e Ciotti, sarà ed il consiglio di amministrazione sono coerenti al loro ruolo. Credo sia la prima volta che il cda sia nominato con un mandato chiaro dice la Mancinelli". Ed anche se non sarà per ora, entro un anno o due circa i tempi prefissati, la costituzione dell'azienda unica".

Ed ora si attende il rinnovo dei vertici di Conerobus, anche questa ambita partecipata comunale. "Anche li andremo a rinnovo - ha detto in conclusione la Mancinelli - ma qui si dovrà attender un altro po' anche perché oltre ai comuni c'è la provincia". Prevista tra 15 giorni circa, la nomina del nuovo CdA di Conerobus, si valutano, stando alla Mancinelli, sempre profili coerenti per il mandato che essi avranno.








Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2013 alle 16:44 sul giornale del 21 novembre 2013 - 6916 letture

In questo articolo si parla di marchetti, cronaca, provincia di ancona, redazione, ancona, cda, Anconambiente, vivere ancona, antonio gitto, infrastrutture, laura rotoloni, ciotti, valeria mancinelli, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, gitto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UMo





logoEV
logoEV
logoEV