contatore accessi free

Collemarino: incendi e danneggiamenti. Il responsabile finisce in un ospedale psichiatrico

1' di lettura Ancona 21/11/2013 - E' finito in un ospedale psichiatrico emiliano il 22enne Elias Talevi. I Carabinieri lo hanno trovato e bloccato giovedì mattina nella sua abitazione, dando esecuzione all'ordinanza di applicazione provvisoria della misura di sicurezza del ricovero in casa di cura.

Il ragazzo, dopo una minuziosa attività d’indagine, è stato riconosciuto come l'autore di incendi e danneggiamenti, consumati da maggio 2012 a settembre 2013, nel quartiere di Collemarino. I fatti risalgono in particolare a due eventi distinti dell’aprile 2012 quando in uno stabile condominiale è stato fatto esplodere un grosso petardo che ha causato il danneggiamento del pavimento esterno, con un danno quantificato di 2mila euro. Sempre nello stesso mese era stato fatto appiccare il fuoco su un’auto parcheggiata in via Renaldini.


di Micol Sara Misiti
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2013 alle 21:10 sul giornale del 22 novembre 2013 - 4294 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, incendi, collemarino, ospedale psichiatrico, vivereancona, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, Micol Sara Misiti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/URf