contatore accessi free

Atletica, sabato big azzurri: Donato, Greco, Schembri nel salto triplo

Fabrizio Donato 3' di lettura Ancona 31/01/2014 - Evento super al Banca Marche Palas di Ancona. Inizio alle ore 16.15 con ingresso gratuito per il pubblico.

Una grande sfida nel salto triplo al meeting di domani, sabato 1° febbraio, al Banca Marche Palas di Ancona. In pedana ci saranno i tre migliori azzurri, protagonisti assoluti anche in campo internazionale: Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), campione europeo all’aperto e bronzo olimpico a Londra; Daniele Greco (Fiamme Oro), oro continentale indoor e quarto nella manifestazione a cinque cerchi; Fabrizio Schembri (Carabinieri), finalista agli ultimi Mondiali di Mosca dove si è piazzato ottavo. L’evento promette spettacolo: inizio della gara alle ore 16.15 con ingresso gratuito, per una gara fra le più attese di sempre nella storia dell’impianto marchigiano in via della Montagnola. Entrambi i campioni europei in carica sono al debutto stagionale: il 37enne laziale Donato ha vinto il titolo a Helsinki nel 2012, il 24enne salentino Greco nella rassegna in sala di Göteborg 2013 quando si è portato con 17,70 a soli tre centimetri dal primato italiano al coperto che appartiene a Donato (17,73 per l’argento agli Euroindoor di Parigi 2011).

Invece il lombardo Schembri, 33 anni, ha già esordito nel 2014 con 16,28 a Saronno il 25 gennaio, ma vanta record personali di 17,27 all’aperto e 17,12 indoor. Non ci sarà solo il triplo, perché la riunione (prima gara alle ore 16.00) prevede altri motivi di interesse: sui 60 metri al via il piemontese Fabio Cerutti (Fiamme Gialle), vicecampione europeo nel 2009, autore di un 6.72 nello scorso week-end a Bergamo. Tra le donne, sempre nel rettilineo dello sprint, annunciata la campionessa italiana assoluta Audrey Alloh (Fiamme Azzurre) che a Roma due settimane fa ha corso i 60 in 7.36. Nell’asta è iscritta Alessandra Lazzari (Atl. Libertas Arcs Cus Perugia), ottava nel 2013 agli Europei under 23, mentre nel lungo salteranno Teresa Di Loreto (Fiamme Azzurre) e la svizzera Irene Pusterla.

Sui 60 maschili, in pista anche Giovanni Tomasicchio (Atl. Biotekna Marcon) e Massimiliano Ferraro (Enterprise Sport & Service), per le Marche sarà ai blocchi di partenza l’osimana Valentina Natalucci (Tam) che domenica è scesa fino a 7.62, a due centesimi dal primato regionale assoluto. Al meeting pomeridiano di domenica 2 febbraio (dalle ore 15.30), nel lungo è iscritto Daniele Greco che potrebbe quindi doppiare l’impegno e affrontare il campione italiano assoluto all’aperto Alessio Guarini (Fiamme Oro), oltre ai finanzieri Emanuele Catania (7,79 domenica scorsa al Banca Marche Palas) e Kevin Ojiaku. Sui 200 metri duello tra Anna Bongiorni (Forestale) e la junior Ayomide Folorunso (Cus Parma), nell’asta Marcello Palazzo (Fiamme Oro), con Anna Pau (Atl. Prato) sulla pedana dell’alto. Nei 60 ostacoli ci sarà il recanatese Andrea Cocchi (Aeronautica/Sport Atl. Fermo), terzo alla rassegna tricolore assoluta dell’anno scorso, tra gli allievi Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), bronzo nel pentathlon under 18 ai campionati italiani di prove multiple, disputati a Padova nell’ultimo week-end.

Da seguire poi la promessa Lorenzo Angelini sui 200 e la junior Eleonora Vandi negli 800: i due pesaresi difendono i colori dell’Atletica Avis Macerata. Nei due meeting assoluti sono già iscritti 713 atleti-gara, invece domenica mattina si svolgerà una manifestazione imperniata sulle prove di marcia per ogni categoria, che ospiterà anche le staffette 4x200 metri e alcuni concorsi. Il mese clou dell’atletica indoor, quello di febbraio, parte dunque in grande stile e proseguirà nei prossimi week-end con la serie dei Campionati italiani: juniores e promesse (8-9 febbraio), allievi (15-16 febbraio), assoluti (22-23 febbraio), per chiudere con i master (7-9 marzo), tutti al Banca Marche Palas di Ancona. Ma l’attività è già in pieno svolgimento, se si considera che nell’ultimo fine settimana (25-26 gennaio) il palaindoor ha accolto per i meeting organizzati nelle due giornate ben 1665 atleti-gara.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2014 alle 15:29 sul giornale del 01 febbraio 2014 - 1580 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, ancona, fidal marche, salto triplo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/XOO





logoEV
logoEV