Parco del Conero: Bugaro (NdC) 'Una proposta di Legge da Ente a Consorzio'

Giacomo Bugaro 1' di lettura Ancona 20/03/2014 - Maggiore controllo democratico, minori spese e più efficienza con la gestione diretta dei Comuni interessati. Bugaro (NdC) peresenta una proposta di Legge da Ente a Consorzio.

L’interrogazione sul Parco del Conero da me presentata e che per correttezza, chiarezza e trasparenza ho ritenuto oggetto di comunicazione alla stampa affinché i cittadini siano informati sull’azione intrapresa in sede istituzionale, ha ricevuto immediata risposta da parte delle autorità del Parco, (Presidente e Direttore) e di questo prendo atto e mi auguro che presto l’argomento venga affrontato e discusso nelle sedi opportune e cioè l’Assemblea Regionale.

E’ vero che il Parco del Conero e il sistema Parchi delle Marche come abbiamo precedentemente comunicato hanno visto un taglio dei finanziamenti regionali a loro destinati, ma è altrettanto vero che gli stessi hanno assunto strutture e personale sovradimensionato, pur nell’ambito di Leggi Regionali, che vanno completamente riviste per ridurre costi ed ottenere una maggiore efficienza.

Ciò può e deve avvenire mediante il coinvolgimento diretto gestionale dei rappresentanti degli Enti Locali interessati (Sindaci), e di conseguenza ovviamente la chiusura degli Enti Parco attuali che vengono sostituiti da singoli Consorzi Parco intercomunali: tale trasformazione costituirà l’aspetto centrale di una proposta di Legge sull’argomento.

In allegato il testo integrale


da Giacomo Bugaro

Candidato Sindaco di Ancona-PdL


...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2014 alle 17:22 sul giornale del 21 marzo 2014 - 1121 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo bugaro, parco del conero, interrogazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1c8