contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'ambasciatore belga in Russia fa visita al Sindaco Mancinelli

2' di lettura
1179

Il sindaco Valeria Mancinelli insieme all'assessore alla Cultura e al Turismo Paolo Marasca ha ricevuto questa mattina in Municipio l'ambasciatore del Regno del Belgio in Russia Vincent Mertens de Wilmars accompagnato dal console del Belgio per le Marche Susanna Cagnoni.

L'ambasciatore, che successivamente ha incontrato l'Ammiraglio Talarico e l'ambasciatore della Macroregione Adriatico Ionica Pigliapoco, si è dimostrato particolarmente attento e sensibile alle caratteristiche ed alle esigenze del territorio e si è intrattenuto con il sindaco e con l'assessore sui temi del porto, del turismo, della macroregione, interessandosi dei rapporti che il Comune di Ancona ha avviato e intensificato con i Comuni dei paesi balcanici e sulle comuni politiche e strategie.

Il Sindaco ha sottolineato la volontà di mettere in atto e potenziare reti tra città e soggetti coinvolti nello sviluppo, con l'impegno di coltivare rapporti che siano all'insegna della complementarietà, consapevoli che su alcuni fronti, specie quello del Turismo, c'è vicinanza ma c'è anche concorrenza.

Rispondendo all'ambasciatore de Wilmars il sindaco Mancinelli e l'assessore Marasca hanno riferito che Ancona storicamente non si pone come città turistica data anche la presenza dell'industria cantieristica, ma oggi i tempi sono cambiati e il capoluogo è pronto per nuove sfide a partire da quella della riconversione del porto, a vantaggio dei turisti che entro un paio d'anni potranno fruire della parte storica e più interessante dell'area.

Gli investimenti sia pubblici sia privati sono oggi molto difficili- ha dichiarato il sindaco- data la mancanza di risorse ma proprio per questo dobbiamo produrre idee e lavorarci con impegno, anche e soprattutto in rete con gli altri Comuni e i soggetti partner. L'incontro è concluso con la consegna da parte del Sindaco di un volume sui pittori del Quattrocento ad Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2014 alle 16:05 sul giornale del 01 aprile 2014 - 1179 letture