contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ciclo dei rifiuti. La Commissione parlamentare d'inchiesta in visita alla Direzione marittima

1' di lettura
1689

La Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti in visita alla Direzione marittima. Ad accoglierli ad Ancona il Contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara.

Visita della Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Nella giornata odierna, presso la sede della Direzione Marittima di Ancona, si è tenuto un incontro tra il Direttore Marittimo Contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara e una delegazione della “Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse”, presieduta dall’Onorevole Alessandro Bratti, sulla tematica inerente il ciclo ed il traffico dei rifiuti transfrontalieri; ospiti della giornata il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza ed il Direttore dell’Agenzia delle Dogane. Nell’ambito dell'incontro l’Ammiraglio Ferrara ha illustrato, mediante una breve presentazione, quali sono le attività svolte dal Corpo delle Capitanerie di Porto poste in essere per il controllo ed il contrasto delle attività connesse con il ciclo dei rifiuti, attenzionando in particolare le problematiche connesse allo smaltimento delle navi ed al noto nodo legato al dragaggio dei porti regionali.

Al termine della presentazione i delegati, a bordo della M/V CP 285, hanno effettuato una ricognizione nell’ambito portuale, ove hanno potuto osservare le innovazioni infrastrutturali poste in essere per l’ampliamento dello scalo dorico. L’occasione ha permesso alla Direzione Marittima di instaurare un collegamento diretto con la Commissione, al fine di ottimizzare lo scambio di informazioni connesse con le attività relative al ciclo dei rifiuti. La Commissione, al termine dell’incontro, ha espresso parole di compiacimento per le attività e l’operato posto a salvaguardia e tutela dell’ambiente dal Corpo delle Capitanerie di porto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2015 alle 17:25 sul giornale del 29 maggio 2015 - 1689 letture