contatore accessi free

Grande interesse e partecipazione per il convegno di Edma ad Ancona

1' di lettura Ancona 10/07/2015 - Giovedì pomeriggio all'Istao di Villa Favorita si è tenuto il convegno organizzato dall'Istituto e da EDMA, holding dell'energia di Ancona, costola di Multiservizi S.p.A..

Grande l'interesse e la partecipazione di amministratori pubblici, addetti ai lavori, banche e cittadini che hanno potuto ascoltare il punto sull'organizzazione e le prospettive dei servizi pubblici locali fatto da: Catia Tomasetti (Utilitalia), Fabio Fiorillo (Università Politecnica delle Marche), Luca Perfetti (Università di Bari), Luca Matrone (Banca IMI), Moreno Clementi e Chiara Sciascia (EDMA). Su un punto è emersa una convergenza unanime dei relatori: la necessità di individuare la dimensione ottimale dei soggetti gestori che, se per servizi quali idrico integrato e rifiuti sembra poter coincidere con gli ambiti provinciali, per altri servizi come il gas, va ricercata in un contesto pluriambito, volendo continuare a garantire efficienza e risorse ai territori serviti.

"EDMA da qui riparte e si rimette in marcia", dice l'Amministratore Delegato Moreno Clementi," forti del nostro progetto industriale e dei robusti geni ricevuti dai nostri Soci Multiservizi ed Estra - la capacità di amministrare con coraggio e l'attitudine a creare crescita e sviluppo, trasformando buone visioni in realtà concrete e funzionanti-".

"Il metodo per procedere lo abbiamo già sperimentato", continua Clementi, " è quello del confronto e della condivisione, "che ha già prodotto gli ottimi risultati sin qui raggiunti”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2015 alle 17:26 sul giornale del 11 luglio 2015 - 1580 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, edma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alMK





logoEV
logoEV
logoEV