contatore accessi free

Il Porto Antico riapre: è festa ad Ancona con Teresa de Sio, Mabò band e la compagnia dei folli

arco di traiano 3' di lettura Ancona 13/07/2015 - Nella scenografia naturale del Mare Adriatico e nelle suggestioni di acqua e luna, che hanno ispirato storie e poeti, riaprirà il 26 luglio, il Porto Antico di Ancona.

Il Porto è da sempre culla e scambio tra i popoli, cuore pulsante delle città; il simbolo di una storia, oggetto di cultura e ispirazione di poeti e scrittori. Per questo la serata-evento dell’inaugurazione,che vedrà la passeggiata delMolo Clementino - che affianca e prosegue l’Arco di Traiano -protagonista e palcoscenico delle esibizioni, ruoterà attorno alla contaminazione culturale, trasferendo sulla scena spettacoli di diversa natura artistica ma ognuno in qualche modolegato a doppio filo con le Marche. La giornata inizierà alle ore 18 con attività ludiche e laboratoriali, yoga della risata e molto altro,dedicati ai bambini. Alle ore 19.45,si proseguirà con uno spettacolo di avvicinamento per il pubblico attraverso la “Mabò band” ovvero, una delle più importanti street band di intrattenimento musical-comico italiane. La Mabò band è una realtà marchigiana ma frequentatrice di platee televisive (Rai e Mediaset) e richiestissima all’estero.

Al Porto di Ancona arriverà in formazione di trio, e,come degli autentici pifferai magici, i tre artisti accompagneranno e coinvolgeranno il pubblico all’ingresso del Porto fino a condurli nel bel mezzo della festa e lungo la banchina, passando per l’Arco di Traiano, arrivando al Molo Clementino palcoscenico della successiva esibizione. In linea con la nuova atmosferadel Porto di Ancona, della sua apertura e cambiamento, sarà il concerto di Teresa De Sio(alle ore 22 circa). La Brigantessa infatti, approderà nel capoluogo dorico con il suo nuovo spettacolo folk dal titolo Tutto cambia, pronto a scaldare la serata a suon di note. Uno straordinario spettacolo in quintetto elettro/acustico che dallo scorso anno sta raccogliendo grandi successi di pubblico e di critica sia in Italia che all’estero (Italia, Francia, Germania, Malta, Irlanda, Estremo Oriente).

Teresa De Sio è l’ospite scelto assieme al Musicultura- Festival della canzone popolare e d’autore, per ridare vivacità e tradizione al Porto.MusiculturaFestival è un’altra eccellenza marchigiana, ed è anche uno dei pochissimi Concorsi per giovani cantautori emergenti riconosciuto a livello nazionale e, per questo, in linea con l’idea di coinvolgimento trasversale della popolazione e con quella di creare occasioni e attrazioni per i ragazzi. Per questo, ad aprire il concerto della Brigantessa, sarà proprio il vincitore assoluto dell’ultima edizione del Musicultura Festival, Gianmarco Dottori (alle 21.30 circa). A chiudere l’intensa serata, sarà l’avvolgente potere dell’energia e del “fuoco”. La Compagnia dei Folli, anch’essi marchigiani, porteranno in scena tutto il teatro d’immagine tra trampolieri, fuoco, danzatori e musica. Essendo un teatro di pura immagine è adatto ad un pubblico di ogni età e di carattere internazionale.

La serata, a ingresso gratuito, è organizzata dall’Autorità Portuale in collaborazione con Regione Marche, Comune di Ancona e Camera di Commercio di Ancona. Determinante il contributo di una serie di sponsor che saranno presentati ufficialmente nei prossimi giorni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2015 alle 16:56 sul giornale del 14 luglio 2015 - 1868 letture

In questo articolo si parla di ancona, spettacoli, sound of love, Arco di Traiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alSV





logoEV
logoEV