contatore accessi free

Droga nascosta tra pannolini e biberon, arrestata coppia marocchina

hashish sequestrato 1' di lettura Ancona 26/07/2015 - Nascondevano la droga all’interno dello zaino del passeggino del bambino di un anno, tra pannolini e biberon.

A fare la scoperta i Carabinieri del Nucleo Operativo di Jesi, guidati dal Maresciallo Fabio Del Beato, nell’ambito di più ampia e complessa attività investigativa per contrastare il crescente fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i giovanissimi della Vallesina.

Alle 17:30 di domenica i Carabinieri hanno fermato la coppia di marocchini all’uscita della stazione ferroviaria di Ancona, mentre in compagnia dei figli di uno e tre anni, si allontanavano a piedi.

Fermati e perquisiti sono stati trovati in possesso di poco più di un chilo di hashish, diviso in dieci panetti, tutti avvolti in due strati di cellophane contenenti polvere di caffè.

Sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente di M.M., di anni 33, e della moglie B.M., di anni 37, entrambi pregiudicati di origine marocchina e disoccupati.

I due coniugi ora sono ai domiciliari nella loro abitazione di Ancona, in attesa del rito direttissimo, previsto per lunedì mattina, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Ancona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2015 alle 20:26 sul giornale del 27 luglio 2015 - 671 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, ancona, stazione, hashish, marocchini, cristina carnevali, articolo, coppia arrestata, soaccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/amt2





logoEV
logoEV