Il parco del Conero protagonista di Festambiente 2015 a Rispescia di Grosseto

2' di lettura Ancona 13/08/2015 - Area Marina Protetta, Terre del Conero e Cets Carta Europea del Turismo Sostenibile: temi che fanno il Parco del Conero sempre più protagonista a livello nazionale e figura di riferimento delle Marche.

Lo è anche a Festambiente 2015, la Festa Nazionale di Legambiente infatti, in questi giorni al Parco della Maremma, a Rispescia di Grosseto, dove è stato invitato il Presidente dell’ Ente Parco del Conero Lanfranco Giacchetti, per fare un quadro sull’area protetta che coordina. Ieri ha partecipato alla tavola rotonda presso lo spazio incontri, dal titolo: ‘I parchi per l’ambiente: quale politica ecologica all’interno del sistema delle aree protette’.

A Beppe Rovera di Ambiente Italia il ruolo di coordinatore del tavolo, a cui hanno partecipato Vittorio Colgati Dezza Presidente Nazionale Legambiente, Giampiero Sammuri Presidente Nazionale Federparchi, Simone Angelucci Sindaco di Caramanico Terme, Maurizio Gubbiotti Commissario di Roma Natura, Vittorio Alessandro Presidente Parco 5 Terre, Stefano Pecorella Presidente Parco Gargano, Giuseppe Bombino Presidente Parco Aspromonte. ‘Ho portato a Festambiente la nostra esperienza al Parco del Conero, – commenta il Presidente Lanfranco Giacchetti - di questo Parco bellissimo, pieno di eccellenze ed inserito in un contesto particolare, perché molto turistico ed antropizzato.

Tra gli argomenti trattati quindi, non poteva mancare la Cets, la Carta Europea del Turismo Sostenibile, ottenuta, ricordo, dai Parchi delle Marche, prima regione ad avere il territorio protetto (pari al 10%) interamente certificato dalla Carta. In primo piano poi, l’esperienza di Terre del Conero, la Cooperativa formata da una sessantina di aziende agricole caratterizzate da un marchio che certifica la qualità dei prodotti e ne garantisce la tracciabilità. Festambiente conferma ancora una volta come i Parchi rivestano un ruolo fondamentale nel contesto economico green, che valorizza i loro punti di forza, partendo da una politica ecologica’. Nella giornata di giovedì 13 si parlerà di Area Marina Protetta e, da parte di Francesca Pulcini di Legambiente Marche, anche lei presente a Rispescia di Grosseto e del Presidente Giacchetti, non verrà meno lo scambio di informazioni con le altre aree di pregio nazionali, per continuare il cammino verso questo importante traguardo per il Conero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2015 alle 12:47 sul giornale del 14 agosto 2015 - 1811 letture

In questo articolo si parla di cronaca, parco del conero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/am0j





logoEV