Archeologia sperimentale nel sabato culturale del Conero

1' di lettura Ancona 13/11/2015 - ‘Il mondo dell’archeologia sperimentale, metodi ed esperienze’ è il tema dell’ appuntamento di domani, sabato 14 novembre alle ore 17, con i Sabati Culturali dall’Unitrè Numana Sirolo in collaborazione con l’ Ente Parco del Conero.

Il ciclo d’ incontri prevede al centro visite del Parco, interventi di Alberto Rossi ed Elena Ciccarelli che tenteranno di riprodurre attraverso esperimenti, nelle condizioni materiali più vicine a quelle antiche, strumenti, oggetti, edifici e le circostanze nelle quali gli stessi beni si sono degradati e distrutti. Tali esperimenti sono essenziali per comprendere lo sforzo dell’uomo primitivo alla ricerca della sopravvivenza, nel suo impatto con l’ambiente.

L’ archeologia e più in generale la cultura –spiega Fabia Buglioni, consigliere del Parco del Conero- hanno un ruolo sempre più centrale nelle politiche del Parco, in linea con quelle regionali. A sua volta il Parco stesso sta assumendo un ruolo di primo piano nella politica del territorio consapevole di essere un bene comune di cui, tutti, possano beneficiare. Per questo al centro visite è ormai un susseguirsi di iniziative importanti a livello tematico e di finalità, come questa dei Sabati Culturali’.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2015 alle 15:14 sul giornale del 14 novembre 2015 - 967 letture

In questo articolo si parla di cultura, parco del conero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqpu