contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Sversamenti senza soluzioni, arriva la protesta dell'M5S a Collemarino e Palombina

1' di lettura
3474

La situazione degli sversamenti in mare e dei conseguenti divieti di balneazione è diventata insostenibile. Nell'ultimo anno le amministrazioni comunali di Ancona e Falconara non hanno fatto nulla per risolvere la situazione e lo studio commissionato da Multiservizi porta a conclusioni totalmente sballate perché costosissime e con conseguenze ambientali gravissime.

Basti pensare che si tratterebbe di posizionare sotto 1,5 km lineari di spiaggia delle vasche di calcestruzzo della profondità di 4 metri, scavando oltre 60.000 metri cubi di spiaggia. Vasche che al contatto con l'acqua marina avrebbero sicuramente una durata limitata nel tempo con il risultato di buttare via i soldi per uno scempio ambientale ingiustificabile. Lo studio non approfondisce invece, liquidandolo in poche righe e definendolo costoso senza entrare nel dettaglio, l'unica soluzione che ci appare utile, ovvero evitare che le acque piovane si mescolino alle cosiddette acque nere causando gli sversamenti. Sabato mattina dalle ore 10.00 il MoVimento 5 Stelle organizza una manifestazione di protesta che partirà dalla spiaggia libera di Collemarino e attraverserà la spiaggia di Palombina Nuova. Basta con gli sversamenti in mare! Dobbiamo tutelare la nostra salute, il diritto alla balneazione e le attività economiche degli stabilimenti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2016 alle 14:07 sul giornale del 22 giugno 2016 - 3474 letture