contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Bevono e poi si azzuffano. 31enne finisce in ospedale con una gamba rotta

1' di lettura
3662

Bevono e poi si azzuffano. Trentunenne finisce in ospedale con una gamba rotta. Nei guai un coetaneo deferito per lesioni personali.

E' accaduto nella notte a cavallo tra domencia e lunedì intorno alle 01.15 quando alcuni passanti chiamavano il 113 e segnalavano due uomini che litigavano animatamente in Piazza Rosselli, ad Ancona. Immediato l'intervento degli Agenti delle Volanti della Questura che soccorrevano uno dei due litiganti che nel frattempo caduto a terra. Allo stesso tempo gli agenti riuscivano a fermare anche l'aggressore che, alla vista della Polizia, tentava la fuga a piedi cercando di addentrarsi nella vicina stazione ferroviaria.

Nel corso dell'intervento gli Agenti ricostruivano la dinamica dei fatti appurando che i due avevano passato insieme la serata per continuare a festeggiare, bevendo, il nuovo anno; poi però, sotto i fumi dell'alcool, litigavano fino a spintonarsi e picchiarsi reciprocamente. Durante la colluttazione entrambi finivano a terra con la conseguente frattura di un femore e del ginocchio per il trentunenne, poi trasportato in ospedale per le cure del caso. L'aggressore, un trentenne romeno già conosciuto dalle Forze di Polizia, veniva condotto in Questura dove veniva deferito all'Autorità Giudiziaria per lesioni personali.

Sotto le immagini dell'intervento ed i controlli posti in essere dalla polizia ndr





Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2017 alle 21:38 sul giornale del 03 gennaio 2017 - 3662 letture