contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Arnesi atti ad offendere e droga nell'auto. Nei guai uomo alla guida

2' di lettura
708

Era alla guida dell'auto con a bordo alcuni amici che con un tentativo maldestro hanno provato di distrarre la polizia. Ma il controllo da esito positivo sia arnesi da scasso che droga.

Una forbice, un comune coltello, ma anche un martello ed un piede di porco. Sono questi gli oggetti atti ad offendere rinvenuti nell'auto, oltre che alla droga, della persona fermata sabato notte. Erano circa le 2.30, vicino Piazza Rosselli, quando due equipaggi delle Volanti davano l'alt ad un'auto di piccole dimensioni che alla vista della Volante cambiava repentinamente direzione di marcia. Una volta raggiunta dalle Pantere, il passeggero davanti scendeva dal mezzo e riferiva agli Agenti di non aver visto l'auto della Polizia. Ma cio non bastava affermando che lui e i suoi amici erano di fretta.

In auto, altre due persone, che con richieste e domande tentavano di sviare l'attenzione degli operatori delle Volanti. L'occupante sceso per primo infatti credendo di farla franca e di non essere visto, mentre i suoi amici continuavano a chiacchierare, con un gesto repentino cercava di disfarsi di un involucro di carta stagnola nascondendolo con un piede. A niente sono valse le chiacchiere, le Pantere notavano tutto, raccolto l'involucro, che conteneva una modica quantità di stupefacente e accompagnati i tre in Questura. A seguito degli accertamenti sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti. Domenica pomeriggio intorno alle 17.30 una Volante transitando in direzione nord via Flaminia notava un veicolo che procedeva a zig zag. Al fine di preservare la sicurezza dell'autista e degli altri utenti della strada i Poliziotti fermavano il veicolo per operare il controllo. Appena i Poliziotti iniziavano a parlare con il conducente comprendevano che il medesimo era sotto l'influsso di sostanze alcoliche e visibilmente alterato iniziava ad offendere i Poliziotti cercando di andarsene. Dopo gli accertamenti di rito l'uomo veniva trovato anche in possesso di oggetti atti ad offendere, poi sequestrati. Per lui nulla da fare, scatta la denuncia all'Autorità Giudiziaria.

Continuano i controlli sul territorio da parte delle Volanti al fine di prevenire lo spaccio delle sostanze stupefacenti e il consumo di alcol. Questo fine settimana sono state controllate 82 persone di cui 28 di nazionalità straniera e 26 veicoli.





Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2017 alle 14:35 sul giornale del 03 ottobre 2017 - 708 letture