contatore accessi free

Continuano i controlli nei punti nevralgici della città, tre tunisini espulsi

1' di lettura Ancona 04/04/2018 - Continuano i controlli della polizia anche dopo le festività pasquali nelle zone critiche della città. Tre tunisini espulsi, avevano tutti precedenti alle spalle.

Continuano i controlli della Polizia di Stato nel capoluogo dorico. Come fortemente voluto dal Questore di Ancona Dott. Oreste Capocasa, sono stati ulteriormente rafforzati i controlli del territorio nei punti nevralgici della città come.

Da alcuni giorni pattuglie dedicate e unità cinofile effettuano i controlli appiedati anche nei mercati rionali come quello di Piazza D'Armi. Decine i soggetti controllati dai poliziotti nel corso dei quali otto persone, di origine nord africana, sono state accompagnate in Questura per le verifiche sull'identità e sul soggiorno in Italia.

Si tratta di tre tunisini di età compresa tra i 28 e i 43 anni, con diversi precedenti penali alle spalle sono stati sottoposti alle procedure di espulsione ed accompagnati ai centri di Identificazione ed espulsione.

L'iniziativa, che proseguirà anche nelle prossime settimane, è stata particolarmente apprezzata da residenti e commercianti della zona che hanno manifestato il loro apprezzamento e plauso alla Polizia di Stato.








Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2018 alle 15:37 sul giornale del 05 aprile 2018 - 1216 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aThH





logoEV
logoEV
logoEV