Cacciavite e grimaldelli nella borsetta, fermate due rom dalla Polizia

Ancona 20/07/2018 - Gli Agenti erano impegnati nel presidio del territorio venerdì mattina in via del Pinocchio, quando notavano le due donne aggirarsi con fare sospetto tra i condomini della zona

I sospetti degli Agenti di Polizia venivano confermati dal nervosismo, con il quale le due reagivano quando avvicinate dai due uomini in divisa venivano sottoposte a controllo, comportamento che non faceva che insospettire ancora di più gli agenti, che chiedevano alle due donne di vuotare la borsetta.

Ecco quindi emergere il motivo di tanta tensione, insieme ai normali accessori infatti erano custoditi nelle borse anche cacciaviti e utensili normalmente usati per lo scasso di porte e finestre. Le due venivano quindi portate in questura per ulteriori controlli e qui emergevano precedenti reati contro il patrimonio per entrambe le donne, di origine rom e senza fissa dimora. Gli Agenti procedevano quindi al sequestro del materiale e alla denuncia per il possesso ingiustificato degli oggetti atti allo scasso, veniva inoltre avviate le procedure di allontanamento dal territorio anconetano con Foglio di Via Obbligatorio.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it






Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2018 alle 17:52 sul giornale del 21 luglio 2018 - 503 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWPo