contatore accessi free

Smerciava droga alla Stazione. Preso 'ambulante' con tutto il campionario

2' di lettura Ancona 11/09/2018 - Con se aveva un vero e proprio campionario di stupefacenti che proponeva e smerciava a chi si trovava a passare di lì. Preso alla stazione di Ancona nei pressi di piazza Rosselli 'ambulante' della droga. Tra le sostanze anche francobolli intrisi di LSD.

Nella serata di lunedì gli Agenti delle Volanti e le Unità Cinofile della Questura di Ancona hanno effettuato una serie di controlli in alcuni quartieri periferici a nord del capoluogo ed anche nelle zone del Piano San Lazzaro e Stazione centrale di Ancona. Durante i controlli, verso le 20.30, una Volante ha notato nei pressi della Stazione ferroviaria di Piazza Rosselli un individuo sospetto che avvicinava soprattutto giovani ai quali sembrava chiedere qualcosa. Dopo aver notato la presenza della macchina della Polizia che andava a passo d'uomo, l'uomo cercava dapprima di mischiarsi tra le persone che aspettavano l'autobus e, poi, si addentrava nella stazione. Insospettiti gli Agenti decidevano di scendere dal mezzo di servizio e seguirlo; poco dopo lo fermavano notando che lo stesso era particolarmente nervoso ed insofferente al controllo.

Durante la successiva perquisizione gli Agenti constatavano che l'uomo, A.E., palermitano di 38 anni, senza fissa dimora, aveva con se un vero e proprio campionario di sostanze stupefacenti che, evidentemente, proponeva e smerciava ai passanti. Un etto circa tra Hascisc ed Ecstasi suddiviso in dosi tutte opportunamente confezionate e pronte in "cartuccere" per lo smercio, ma anche una quarantina di francobolli di forma quadrata di circa 8 mm, la maggior parte con l'immagine del personaggio dei videogiochi Super Mario Bros, intrisi di LSD, nascosti tra le parti intime e lo zaino che aveva al seguito, forbici e ritagli in cellophane trasparenti per il confezionamento della sostanza e la somma di 550 euro frutto dell'attività di spaccio posta in essere nella giornata in Piazza Rosselli e dintorni.

Tratto in arresto, l'uomo è stato associato presso le Camere di Sicurezza a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Questa mattina, 11 settembre 2011, il Tribunale di Ancona ha convalidato l'arresto con a carico dell'indagato la misura cautelare del Divieto di Dimora ad Ancona.








Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2018 alle 16:45 sul giornale del 12 settembre 2018 - 610 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, stazione di ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, Vivere srl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aYg7





logoEV
logoEV
logoEV