contatore accessi free

Diventare Tecnico dell’Automazione, con il corso di Regione, Sogesi e Cometa

2' di lettura Ancona 22/11/2018 - Scado il 30 novembre le domande per accedere al corso IFTS finanziato dalla Regione Marche e organizzato da Sogesi di confindustria e Cometa, Univpm e Pieralisi. 800 ore di corsi teorici pratica e tirocinio per diventare Tecnico dell’Automazione industriale, figura ambita sul mercato del lavoro.

Il corso ha l’obiettivo di formare la ­figura professionale di Tecnico dell’Automazione Industriale. La figura in uscita possiede competenze proprie dei settori meccanico, elettrico, elettronico ed informatico. In particolare, è in grado di:

Occuparsi dell’installazione e manutenzione di impianti civili ed industriali anche automatizzati;

Unire solide competenze sulla componentistica, sui materiali e sugli impianti industriali;

Operare su apparati e sistemi meccanici, elettrici, pneumatici e oleodinamici;

Approntare il funzionamento, intervenire nel programma di singole macchine o impianti automatizzati, presidiando le attività di collaudo e delibera delle apparecchiature elettroniche di comando, controllo e regolazione dei processi.

“Una figura che richiede competenze diverse ma simili” spiega Giulio Gabbianelli, dell’ente di formazione Cometa “Una figura capace di fare installazione e manutenzione di impianti che richiede competenze specifiche e che ci ha portato ad unire numerosi sforzi, solo con la collaborazione si possono ottenere grandi risultati”. Il corso di formazione, IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) infatti ambisce a formare una figura professionalmente valida e particolarmente richiesta dal mercato.

“Gli studenti non dovranno aspettarsi di essere immediatamente assunti nelle aziende in cui faranno tirocinio” avverte Laura Tumini do Sogesi, la società di servizi di Confidustria Marche centrali nord “starà ai candidati crearsi il proprio lavoro mostrando anche compatibilità con l’azienda. In ogni caso se conseguiranno il diploma alla fine delle ore e passando l’esame otterranno una qualifica richiesta nel mondo del lavoro. Quando abbiamo contattato le aziende per i tirocini 30 si sono dichiarate interessate a fronte dei 24 posti disponibili”

Un corso che può contare sulla professionalità della Politecnica delle Marche: “Un percorso che si contraddistingue per la multidisciplinarietà” osserva il Professore Univpm Amadio “Una figura di tecnico che necessita di molte di capacità i ambiti diversi: Elettronica, meccanica, informatica, ma forniremo anche elementi di diritto amministrativo. Alla fine del percorso i diplomati saranno in grado di lavorare fin da subito”. Concorda con i rappresentanti anche Silvano Tordini dell’Istituto Pieralisi, partner nel progetto: “Anche chi ha difficoltà ad aprire i libri deve avere speranza. Se c’è voglia e passione con corsi come questo si può fare strada”.

Il corso, gratuito offre 20 posti per i partecipanti e 4 da uditori e le iscrizioni scadono il 30 novembre. Per ulteriori informazioni riguardo al bando e per inviare la propria candidatura è possibile consultare la pagina web http://www.consultingmeta.com/ o per informazioni rivolgersi a Segreteria Didattica Co.meta srl: sito: www.consultingmeta.com email: info@consultingmeta.it fondi@consultingmeta.it tel: 0721 855039 referenti: Dott.ssa Erika Landini Dott.ssa Paola Centinaro


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2018 alle 23:36 sul giornale del 23 novembre 2018 - 1292 letture

In questo articolo si parla di lavoro, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1GK





logoEV
logoEV