Il Consigliere comunale Daniela Diomedi (M5S): "Cosa paghiamo per le mense scolastiche?"

1' di lettura Ancona 07/07/2019 - Ad oggi, nonostante​ la richiesta, non sappiamo cosa pagano le famiglie ​ anconetane per far mangiare i propri figli nelle mense scolastiche. Sappiamo solo il COSTO del singolo pasto​ è pari a 7.29 euro

È di qualche settimana fa l’uscita del Report redatto dalla rete delle commissioni mensa nazionale in cui si legge che nel confronto tra 257 comuni italiani, ad Ancona il costo​ del pasto è pari ad euro 7.29, ovvero​ tra i più alti. Peggio di noi solo ​ Busto Arsizio e​ Fano. ​È da ​ considerare che la percentuale BIO nel piatto, se mai a qualcuno venisse in mente che sia questo il motivo di tale importo, è del 40% e, di per sé, non è​ elemento tale da far lievitare il costo: a Pordenone, con l’85% di BIO il pasto a mensa costa è 3.55 euro, a Trieste, con l’ 80% di Bio è pari a 4.93 euro e a Senigallia, con il 70% di BIO, ​ è pari a 5.00 euro.


Sapere perché e soprattutto​ come si compone l’importo a pasto di 7.29 euro ​ è stato, finora, impossibile. Nessuno dal Comune di Ancona risponde (perché non sa o perché non vuole?).


da Daniela Diomedi
     M5S Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2019 alle 18:27 sul giornale del 08 luglio 2019 - 1197 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, diomedi, M5S, Daniela Diomedi, di maio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9nj





logoEV