Torna al Forte Altavilla la 'Festa per la libertà dei popoli'

festa dei popoli 3' di lettura Ancona 09/07/2019 - Dall' 11 al 13 luglio si terrà la XXXI edizione della Festa per la Libertà dei Popoli. Dal pomeriggio fino a tarda sera, la Festa organizzata dal mondo dell'associazionismo anconetano, patrocinata dal Comune di Ancona, si presenta puntuale all'interno dello splendido scenario di Forte Altavilla a Pietralacroce.

“R-Esistiamo”, il tema della Festa- spiega Eva Veroli, Presidente dell'associazione Festa per la Libertà dei Popoli- significa esserci ancora una volta per non rimanere muti contro la violenza del mondo quotidiano come la osserveremo insieme da diverse angolazioni. Oggi più che mai la partecipazione all'evento sembra assolutamente necessaria per segnalare la propria aderenza a principi di solidarietà e pace” I temi degli incontri e le discussioni dei tre giorni della festa hanno in comune la necessità di analizzare i maggiori temi di attualità dalla violenza sulle donne, all'ambiente, alla chiusura delle frontiere ed all'accoglienza: ad aprire la Festa, giovedì 11 luglio, sarà proprio una tavola rotonda su “Chi ha paura delle donne?”.

“Esploreremo- sottolineano gli organizzatori al riguardo- temi importanti come il decreto Pillon, l’Agenda Europa, i percorsi concreti di tutela di donne in caso di violenza, le prospettive e le sfide lanciate dal movimento Friday for Future legate alla nuova democrazia ecologica e alla tutela dell’ambiente, infine parleremo di migrazioni ed integrazione. Il tutto grazie all’incontro con protagonisti ed esperti che ci doneranno le loro storie e le riflessioni frutto del lavoro quotidiano, cercheremo suggestioni che ci consentano di osservare queste realtà con una accresciuta consapevolezza e senso critico. Approfondiremo la conoscenza del mondo anche nei sapori dei cibi che sarà possibile assaggiare nel punto ristoro, quest’anno Senegal, Siria e Persia, e nell’incontro con le proposte delle associazioni del territorio presenti con i loro punti informativi e le loro mostre.”

Il tutto allietato dai concerti di gruppi musicali emergenti che si alterneranno sul palco nelle tre serate. Apertura con un concerto reggae il giovedì 11 luglio a cura di Wanny S-King e la sua band a seguire dj Eric sul medesimo filone musicale; dopo il debutto dell’anno scorso si prosegue venerdì 12 luglio con la seconda edizione del Fort Rock Festival che vedrà sul palco tre notevoli gruppi emergenti ( The Chairs, La Chance su Marte e i 3-Sob) poi l'importante chiusura sabato 14 luglio con Mimmo Lucano (presenza da confermare) preceduta dalla performance “Canto la Libertà” a cura del gruppo Canzoniere Anpi e le letture tratte da brani di Erri de Luca, a seguire una bellissima serata di musica a che segue il recente successo del Marche Pride.

La Festa è organizzata dalla Associazione Festa per la Libertà dei Popoli con la collaborazione di Libera, Scout CNGEI e AGESCI, Amnesty International, Circolo Pace e Unione; Associazione Marchigiana Astrofili, Laboratorio Sociale, Avvocato di Strada. Associazione Terza Via, Ass. Il Leggio, Legambiente, Associazione Italia- Cuba, Circolo Laboratorio Sociale, Se Non Ora quando –comitato 13 febbraio.

Per info e contatti: Eva Veroli Presidente Ass. Festa per la Libertà dei Popoli cell. 3397007596 mail: eva.verolii@gmail.com








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2019 alle 17:19 sul giornale del 10 luglio 2019 - 1463 letture

In questo articolo si parla di festa dei popoli, ancona, spettacoli, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9sp





logoEV