La pittrice dorica Sonia Pasquini torna a rappresentare le Marche

2' di lettura Ancona 15/01/2020 - Una nuova Collettiva, dopo quella del Maschio Angioino di Napoli, in una Galleria d'Arte di Trastevere alla quale partecipa con "Il volto del mare"

I suoi soggetti preferiti sono le donne e il mare, che ritrae in profonda simbiosi, riconoscendo loro similitudini "caratteriali" nella loro indole variabile, negli abissi dell'anima, nei colori luminosi o cupi, nella profondità di un sentire che rappresenta la complessità delle donne, ma anche l'oscurità ignota che si trova sotto la superficie dell'acqua. Da un osservatorio privilegiato, come può essere solo la Riviera del Conero (Ancona), non solo per la spettacolarità dell'ambiente marino, ma anche per le tante leggende e le storie antiche che qui sono nate, Sonia Pasquini, pittrice dorica che privilegia appunto questo parallelo, ha fatto nascere la sua "donna mare" che ha origine da coralli rossi come il suo sangue e soprattutto come il suo cuore, che respira aria attraverso i capelli, che ha uno sguardo profondo color del mare in cui ci si può perdere, agognando magici intrecci di alghe che possano completarla.

"Il volto del mare", è questo il titolo che l'artista ha voluto dare a questa opera (e conoscendo ciò che anima la sua arte, non poteva esserci titolo migliore per questo lavoro), è un olio su tela che è stato selezionato per partecipare a una collettiva che si svolgerà a Trastevere nella Galleria d'Arte "Il Laboratorio" in via del Moro 49, esposizione che aprirà i battenti il 22 gennaio prossimo e che nella giornata di sabato 25 gennaio assegnerà il Premio "Dea Bendata".

Un'altra opera della Pasquini, "Respiro", che ha sempre per protagoniste la Riviera del Conero e una donna, è appena rientrata in atelier dopo essere stata esposta, fino al 12 gennaio scorso, in una delle sale di una sede prestigiosa quale il Maschio Angioino di Napoli, nell'ambito di una collettiva di pittura, scultura, grafica e fotografia, intitolata "Realtà interiori nell'arte comtemporanea tra tradizione e innovazione" che ha avuto il patrocinio della Regione Campania e dell'assessorato alla Cultura del Comune partenopeo, esposizione in cui la Pasquini ha rappresentato nuovamente le Marche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2020 alle 19:17 sul giornale del 16 gennaio 2020 - 1381 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, mostra collettiva, sonia pasquini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be51