Come diventare volontari Avulss, un corso in partenza in Ancona

2' di lettura Ancona 23/02/2020 - Al via il 24 febbraio il corso base di formazione per nuovi volontari dell'Avulss di Ancona. La presidente Vespignani "Il nostro impegno è alla portata di tanti, bastano sensibilità e un po' di tempo libero. Chi vuole saperne di più, approfitti del corso per venire a conoscerci"

ANCONA - Essere vicino a chi si sente solo e in difficoltà. Con un sorriso, con l'ascolto, una parola di conforto, una mano. É la mission dei volontari Avulss, realtà che in Ancona svolge da più di 30 anni attività di volontariato nelle strutture socio-sanitarie: presso gli Ospedali Riuniti e l'Inrca, nelle residenze protette "Villa Almagià" di Ancona e "Opera Pia Ceci" di Camerano, e a domicilio di anziani e disabili, su segnalazione dei Servizi sociali dei Comuni di Ancona, Numana e Sirolo.

Un impegno utile, prezioso e soprattutto alla portata di tanti, perché, come spiega la presidente dell'associazione, Anna Vespignani "Il nostro è un volontariato di relazione, non facciamo cose difficili, non c'è bisogno di competenze specifiche, tecniche o infermieristiche, è qualcosa di semplice, ma di grandissimo valore". "Siamo oltre 190 volontari - aggiunge la presidente - ma non siamo mai abbastanza per raggiungere tutte le situazioni di difficoltà".

Proprio per incontrare e preparare nuovi potenziali volontari, l'associazione organizza anche quest'anno un corso base di formazione, al via lunedì 24 febbraio alle ore 17,30 presso il CSV di Ancona, in via della Montagnola 69/a, con il sostegno dello stesso Centro servizi per il volontariato. Per info e iscrizioni rivolgersi alla segreteria Avulss, in via Seppilli 2, tel. 071 2363475 (martedì e venerdì, h. 10 - 12) o inviare una mail a: avulss.ancona@alice.it.

Il corso base, giunto alla 35ª edizione, è aperto a tutti - giovani, adulti o pensionati - perché tutti possono diventare volontari Avulss: bastano buona volontà, sensibilità e un po' di tempo libero (solitamente una volta a settimana) da dedicare al servizio.

Il percorso formativo prevede 10 incontri, fino alla fine di marzo, tenuti da responsabili Avulss e diversi relatori - tra i quali figurano anche l'assessore comunale Emma Capogrossi e Don Giovanni Varagona, vicedirettore Issr Marche (Istituto superiore scienze religiose) e parroco a Falconara M.ma - ogni lunedì e mercoledì pomeriggio, sempre nella sede CSV: si approfondiranno le situazioni di bisogno e i servizi socio-sanitari del territorio, identità e stile del volontariato Avulss, come prendersi cura dell'altro, la psicologia del malato e dell'anziano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2020 alle 19:23 sul giornale del 24 febbraio 2020 - 929 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato, csv marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgD1





logoEV