Falconara: scoppio improvviso e poi il fumo. I Carabinieri danno l’allarme per un incendio in via delle Caserme

1' di lettura 25/07/2020 - Uno scoppio improvviso e poi il fumo denso. Alle 4 circa di questa mattina, una pattuglia di carabinieri che si trovava a Castelferretti impiegata in ordinari controlli, ha avvertito uno scoppio provenire dalla zona industriale.

Una colonna di denso fumo proveniva da via del Fossatello. È questo quando appurato dai militari. Ad andare a fuoco 3 mezzi pesanti all’interno di una ditta di calcestruzzi in via Fiume. I Carabinieri hanno così richiesto l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco che in pochi minuti hanno domato le fiamme in una ditta di calcestruzzi che avevano interessato due camion betoniere ed un autopompa.

Al momento non si esclude l’ipotesi dolosa e sono tuttora in corso accertamenti sui fatti. Lo scoppio avvertito dai militari era stato probabilmente causato dall’esplosione dei pneumatici dei mezzi coinvolti nel rogo. Fortunatamente nella vicenda nessuno rimaneva ferito o intossicato, ma la stima dei danno sembra essere ingente: si parlerebbe di circa 100mila euro tenuto conto dei mezzi e del loro stato d’uso.








Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2020 alle 10:40 sul giornale del 27 luglio 2020 - 3039 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brBl





logoEV