La Dieci di Ancona. Torna la gara podistica cittadina

4' di lettura Ancona 21/10/2021 - Un nuovo percorso per la gara che questo anno attraverserà il centro e il porto. Da quest'anno la dieci di Ancona ospiterà il Memorial Lorenzo Farinelli. Domenica 24 Ottobre con orario di partenza ore 9.30

Torna nella formula dei 10 km la gara podistica della città di Ancona, che nella distanza abbreviata, rispetto alla consueta mezza maratona (21 km) ha trovato il giusto compromesso per poter resistere anche in tempo di covid.

Distanza che però permette di all'organizzazione di sperimentare. In particolare l'edizione 2021 offrirà ai partecipanti un percorso inedito attraversando il porto e alcuni dei siti più suggestivi di Ancona. Dal porto antico al porto turistico i fondisti affronteranno un percorso pianeggiante e ovviamente chiuso al traffico, attraversando la storia e l'anima marittima della città dorica. Gli atleti partecipanti alla manifestazione, causa le restrizioni conseguenti ai protocolli sanitari, saranno tutti tesserati e classificati FIDAL, dotati di green pass e autocertificazione per la tracciabilità e non potranno superare il numero complessivo di 1.000. Qui il link per il portale dedicato alla competizione

IL PERCORSO

Tra le novità dell'edizione 2021 sicuramente il campo inedito su cui si svolgerà la gara, corsa per la prima volta tra le vie del centro e del porto di Ancona, grazie anche all'ospitalità del Commissario di Autorità portuale l'Ammiraglio Giovanni Pettorino: «Sono molto felice che parte della competizione si svolga al porto e nel porto antico. Sono luoghi di grande fascino e grande attrazione per una città che deve pensare anche all'attrazione turistica. Uno scenario che non tutte le città possono vantare».

La partenza avverrà in Via XXIX Settembre all’altezza di Porta Pia, i concorrenti proseguiranno in direzione centro Via dell’Appannaggio e accesso all’Area Portuale dal Varco della Repubblica, si dirigeranno mantenendo la sinistra della carreggiata verso la Fontana dei Due Soli, li giro di boa e ritorno mantenendo sempre la parte sinistra della carreggiata, uscita dall’Area Portuale sempre attraverso il varco della Repubblica, P.za Repubblica, C.so Garibaldi, P.za Roma, C.so Stamira, Via XXIX Settembre, Via Marconi, Lgo Borgo Pio, SS 681 nel senso di marcia opposto rispetto ai veicoli fino alla fine ove si accederà in Via Mattei nel controviale laterale, accesso in Via Pantaleoni, Marina Dorica giro al Triangolone e uscita da Marina Dorica attraverso il primo varco sottostante il By Pass Palombella, si riprende il controviale laterale di Via Mattei e si imbocca nuovamente la SS 681 utilizzando la rampa contromano, nuovamente L.go Borgo Pio, Via Marconi, Via XXIX Settembre arrivo PORTA PIA. Come da Protocollo FIDAL, sarà adottata la procedura con partenze separate per scaglioni fino a 500 atleti nel rispetto delle norme di minimizzazione del rischio. Le partenze di ciascun scaglione saranno intervallate da almeno 5’.

IL PRIMO MEMORIAL LORENZO FARINELLI

La 10 di Ancona del 2021 sarà dedicata a Lorenzo Farinelli, dottore scomparso in giovane età, lasciando una profonda ferita in tutta la cittadinanza. «Gli Amici di Lorenzo avevano iniziato a fare una corsa amatoriale in favore della Fondazione Lorenzo Farinelli- spiega Amalia Dusmet, madre di Lorenzo Farinelli e Presidente della Fondazione- Con il covid abbiamo dovuto smettere. Dalla Amministrazione ci è arrivata questa proposta che ci ha subito entusiasmato». Un associazione quella tra la corsa e il ricordo di Lorenzo che è apparsa subito adeguata sia agli organizzatori che alla famiglia, un evento che coinvolge tutta la città è perfetto per custodire il ricordo di una persona che per conoscenza diretta o indiretta è diventato un patrimonio collettivo del capoluogo dorico.

LE DICHIARAZIONI

«Siamo in tanti a questo tavolo, mi viene da pensare quante possibilità di aggregazioni offra una gara podistica- osserva Simone Rocchetti presidente del Comitato regionale FIDAL Marche- Un esempio di quanto lo sport sia importante e quanto gli anconetani siano arrivati ad apprezzare anche una strada chiusa al traffico perché affezionati a questa manifestazione». Dello stesso avviso anche Michele Petrucci presidente del Sef Stamura: «Questa iniziativa è un esempio di collaborazione che funziona molto bene perché è sentito. Un sentimento che ci porta a dire di sì è superare gli ostacoli e i problemi». Problemi in larga parte legati alla emergenza Covid, ma che l'amministrazione ha voluto ancora una volata organizzare come spiegato dall'Assessore allo sport Andrea Guidotti: «Siamo alla seconda edizione della 10 km, sarà ancora più bella anche perchè da quest'anno intitolata a Lorenzo Farinelli. Per gli organizzatori è stato subito un onore ricordare questo ragazzo con una gara importante in cui tutta la città potrà ricordarsi di Lorenzo. Nelle prossime edizioni sarà sempre più presente».


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2021 alle 20:38 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 600 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sport, ancona, , running, mezza maratona, Filippo Alfieri, Lorenzo Farinelli, comunicato stampa, 10 di Ancona, mezza maratona di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpMv





logoEV
logoEV
logoEV