contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

No Green pass, presidio davanti al Tribunale: “Vogliamo sapere a che punto sono le nostre denunce”

1' di lettura
351

“In questi due anni non abbiamo mai sentito un magistrato esprimersi sulle denunce di avvocati anche autorevoli. Vogliamo sapere a che punto è la giustizia nel rispondere a queste accuse”

Continua da martedì la pacifica manifestazione dei NoVax davanti al tribunale di Ancona. «Non siamo un movimento né un gruppo specifico, ma tanti liberi cittadini che sta manifestando in onore della giustizia che appare morta- spiega Chiara Cuccaroni- In questi ultimi due anni non abbiamo ancora ascoltato un magistrato in servizio che si esponesse riguardo eventuali violazioni che sono emerse da molteplici denunce ed esposti da parte di avvocati anche autorevoli come quella di Fusillo, Scifo, Corrias o Polacco».

A confrontarsi con i manifestanti si sarebbe fermata nella mattina di martedì la Presidente del Tribunale di Ancona Silvia Corinaldesi. Ora una delegazione dei manifestanti vorrebbe incontrare il Procurattore Generale.

«Siamo davanti al tribunale a chiedere di amministrare la legge in nome del popolo e non del Governo. Non ci interessa il discorso Green Pass sì o no, vaccini sì o no. Se ci fossero dei magistrati disposti a indagare in merito a come è stata gestita questa situazione siamo convinti potrebbe cascare questo castello».





Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2021 alle 15:26 sul giornale del 04 novembre 2021 - 351 letture