Sicurezza, Pierpaoli e Longhi (Confartigianato): "Ridare ad Ancona un ruolo centrale"

2' di lettura Ancona 26/11/2021 - Marco Pierpaoli, Segretario della Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino e il Presidente territoriale dell’Associazione Paolo Longhi invitano il Presidente della Regione Acquaroli, il Sindaco, i parlamentari e le forze economiche a ridare al capoluogo un ruolo centrale.

L’attività svolta da Prefettura e Questura ha rinforzato in poco tempo la percezione di sicurezza da parte di cittadini e imprese a fronte degli episodici disordini che si sono verificati in Ancona, soprattutto nelle zone più frequentate di sera dai giovani. Il Segretario della Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, Marco Pierpaoli e il Presidente territoriale dell’Associazione Paolo Longhi ritengono, però, che sia importante, per proseguire nel percorso che si sta portando avanti, ridare un ruolo centrale al capoluogo di Regione e alla Questura dorica che si è trovata declassata in terza fascia.

Questa decisione, fortemente contestata dalla Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino e dal suo Presidente territoriale Paolo Longhi, ha visto la Questura subire una progressiva riduzione di personale e mezzi che, nella quotidianità, ha portato ad un abbassamento dei livelli di presenza sul territorio e di sicurezza ad Ancona e nei centri limitrofi, le cui conseguenze, grazie all’impegno profuso soprattutto nell’ultimo periodo da forze dell’ordine, Prefetto e Questore sono state contenute.

“E’ necessario restituire alla Questura un ruolo centrale” - ribadiscono il Segretario Pierpaoli e il Presidente territoriale Longhi che chiedono un impegno in questo senso al Presidente della Regione Francesco Acquaroli, al Sindaco Mancinelli, ai parlamentari e alle forze economiche. Le Marche, con il Presidente Acquaroli, stanno lavorando per essere sempre più competitive e Ancona come capoluogo e la sua Questura rivestono un ruolo centrale in questo senso. Le imprese, da parte loro, hanno la necessità di un contesto favorevole e di sentirsi sicure, per poter lavorare con serenità ed essere competitive.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2021 alle 17:04 sul giornale del 27 novembre 2021 - 133 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, urbino, politica, ancona, pesaro, confartigianato ancona e pesaro - urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwE6





logoEV