Portonovo, dalla Regione 200mila euro per il ripascimento della baia

1' di lettura Ancona 11/01/2022 - Silvetti, presidente Ente Parco del Conero: “Contiamo di attivare altri fondi destinati all’erosione costiera per mettere in sicurezza i tratti danneggiati dalle recenti mareggiate”

Le mareggiate dei giorni scorsi a Portonovo hanno aggravato la situazione già attenzionata che riguarda l’erosione costiera di fronte al Fortino Napoleonico. «La situazione è critica e occorre un intervento immediato – dice Daniele Silvetti, Presidente del Parco del Conero – e siamo pronti a collaborare con il Comune di Ancona per dare le risposte agli operatori della Baia di Portonovo che devono poter programmare la prossima estate in totale sicurezza». Silvetti annuncia l’impegno di spesa già incluso nel bilancio della Regione Marche per una somma cospicua, 200 mila euro, destinata al ripascimento della spiaggia di Portonovo.

«Gli Assessori Aguzzi e Castelli mi hanno confermato già nei giorni scorsi il provvedimento adottato dalla giunta regionale perché la situazione di criticità aggravata poi nei giorni scorsi, necessitava di uno stanziamento ulteriore di fondi immediatamente disponibili».

A questo contributo si affiancherà una quota parte dal fondo per le erosioni costiere. «I fondi stanziati a bilancio della Regione – conclude Silvetti – andranno a tutelare non solo le imprese e i lavoratori del comparto turismo e la ricettività della Baia di Portonovo ma serviranno a finanziare un intervento che riguarda la tutela, la conservazione e la valorizzazione di un tratto di costa particolarmente frequentato e che necessita di opere a tutela dell’incolumità pubblica».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2022 alle 16:36 sul giornale del 12 gennaio 2022 - 145 letture

In questo articolo si parla di attualità, parco del conero, portonovo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEAN





logoEV
logoEV