Inizio ventoso per la stagione crocieristica. Leggero ritardo per il primo approdo della MSC Fantasia ad Ancona

4' di lettura Ancona 10/04/2022 - A causa di condizioni meteomarine avverse la nave è entrata al porto di Ancona con qualche ora di ritardo, gli ospiti sono scesi verso le 12.30 per apprezzare le bellezze della città. MSC Fantasia farà tappa ad Ancona ogni domenica per tutta la stagione estiva con 22 scali movimentando circa 70 mila passeggeri

MSC Fantasia, nonostante il forte vento, ha salutato la città di Ancona entrando in porto con qualche ora di ritardo. Purtroppo, la tradizionale cerimonia di Maiden call non ha potuto avere luogo, la nave dopo aver atteso in rada, verso le 11 ha ricevuto l’autorizzazione ad entrare in porto dove ha ormeggiato grazie al supporto della Corporazione dei Piloti, del Gruppo Rimorchiatori e Ormeggiatori del Porto di Ancona. Alle 12.30 i passeggeri di MSC Fantasia sono potuti scendere a terra per le escursioni programmate in città e nel territorio, a bordo ci sono circa 2000 ospiti. Ad Ancona inoltre solo saliti a bordo per la prima crociera circa 100 di passeggeri che hanno scelto l’imbarco dalla città dorica per iniziare la loro crociera nell’Adriatico.

MSC Fantasia, moderna ed elegante nave della giovane flotta di MSC Crociere, ha una stazza lorda di 138.000 tonnellate, una lunghezza di 333 metri e un’altezza di 67 metri, la nave è in grado di accogliere circa 4.000 passeggeri. MSC Fantasia - che farà tappa in città ogni domenica – ha così dato avvio alla stagione estiva della Compagnia nello scalo dorico, dove MSC opererà nel 2022 effettuando 22 scali fino al 4 settembre, movimentando complessivamente circa 70 mila turisti.

Lo scalo di Ancona si conferma così un porto centrale nella strategia di MSC Crociere, terzo brand crocieristico al mondo nonché leader in Europa, Sudamerica, Sudafrica e Paesi del Golfo. La destinazione di Ancona è molto gradita ai passeggeri, che potranno scendere autonomamente a terra grazie alle escursioni libere introdotte dalla Compagnia a partire dallo scorso 1° aprile. Ad Ancona gli ospiti potranno dunque scoprire il Duomo San Ciriaco, un esempio unico in cui si fondono elementi romani, bizantini e gotici, o visitare monumenti di valore inestimabile come la Mole di Vanvitelli, l'Arco Clementino e l'Arco di Traiano percorrendo le mura medievali della città. Per gli amanti del sole e del mare sarà inoltre possibile staccare la spina e vivere momenti di relax lungo i 13 km di sabbia fine e piatta alla spiaggia di Senigallia.

Fabio Candiani, Direttore Vendite Italia di MSC Crociere, ha dichiarato: “Siamo molto dispiaciuti di non aver potuto celebrare l’avvio della stagione crocieristica ad Ancona con la tradizionale cerimonia di maiden call ma la festa è solo rimandata! Ancona è parte integrante delle mete delle nostre crociere estive a testimonianza della centralità del porto dorico nelle strategie presenti e future di MSC Crociere. Ringraziamo la Regione, il Comune, la prefettura, l’Autorità Portuale, la Capitaneria di porto e tutte le istituzioni che hanno reso possibile il ritorno di MSC Crociere ad Ancona anche questa stagione estiva, torneremo ogni domenica per visitare le bellezze della città e del territorio e vi aspettiamo tutti a bordo a maggio per festeggiare. MSC Fantasia, unica nave in Adriatico ad offrire agli ospiti la possibilità di godere dell’area Yacht Club – l’esclusiva nave nella nave con servizio a sei stelle - farà tappa ad Ancona partendo ogni domenica fino ad inizio ottobre, offrendo un ricco itinerario che prevede tappe a Trieste, Bari, Corfù e la pittoresca città di Dubrovnik, oltre a Cattaro e Spalato”.

“Le crociere sono una grande opportunità per Ancona e per le Marche. Una regione fantastica che dobbiamo far conoscere di più – afferma Vincenzo Garofalo, presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale -. Il turismo delle crociere rappresenta un efficace strumento di valorizzazione in questa direzione. Per questo il porto di Ancona merita di avere un’infrastruttura che possa dare alle crociere la giusta visibilità. Compito dell’Autorità di sistema portuale è accelerare in questa direzione, per potenziare questo che è uno dei fondamentali traffici di riferimento per lo scalo, con importanti ricadute economiche sul territorio”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2022 alle 13:10 sul giornale del 11 aprile 2022 - 304 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto di ancona, Msc Crociere, comunicato stampa, Msc Fantasia, crociere ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cZbh





logoEV
logoEV