Piano di emergenza esterno della raffineria Api, giovedì una nuova assemblea

2' di lettura Ancona 01/07/2022 - Il Piano di emergenza esterno della raffineria Api, che prevede la risposta da parte delle istituzioni in caso di incidente rilevante, torna all’attenzione della popolazione.

Giovedì 7 luglio alle 18.30, al Centro Pergoli di piazza Mazzini, l’ultima revisione del Pee sarà oggetto di un confronto con la cittadinanza, come previsto per la fase di consultazione già iniziata con la pubblicazione del PEE sui siti del Comune di falconara e della Prefettura a far data dal 15 giugno. Sono state infatti apportati aggiornamenti all’ultima versione del Piano, scaturiti dai lavori del tavolo tecnico che si riunisce periodicamente sotto il coordinamento della Prefettura. Si tratta della sesta revisione del Pee. I cittadini interessati potranno illustrare le proprie osservazioni ai tecnici comunali, che giovedì saranno affiancati dagli amministratori di Falconara e dai rappresentanti di Prefettura di Ancona e Protezione civile delle Marche.

Le osservazioni, unitamente e quelle che arriveranno attraverso il canale PEC dalla Prefettura, saranno esaminate dopo il 15 luglio dal gruppo di lavoro costituito, ai fini dell’approvazione del Piano. L’assemblea del 7 luglio segue quelle del 5 e 10 maggio convocate per illustrare le istruzioni semplici e chiare su come comportarsi nel caso in cui si verifichino incidenti di rilevanza esterna in raffineria, anche attraverso l’uso di slide e immagini per rendere il più semplice possibile il messaggio.

Le assemblee di maggio erano infatti riferite all’opuscolo dal titolo ‘Informazioni alla popolazione sui rischi di incidente rilevante – Api Raffineria di Ancona Spa’, realizzato in base a quanto previsto dal decreto legislativo 105 del 26 giugno 2015. L’opuscolo è stato distribuito porta a porta alle famiglie e alle attività economiche falconaresi nello scorso mese di marzo. Intanto resta sempre valido l’invito rivolto ai residenti a Villanova e Fiumesino, di segnalare la presenza di persone non autosufficienti, in forma permanente o temporanea, che necessitano di essere trasportati con mezzi comunali o di soccorso in occasione di incidenti industriali rilevanti. Il Comune potrà così aggiornare l’anagrafe dei cittadini che hanno bisogno di assistenza per allontanarsi dalle proprie abitazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2022 alle 17:10 sul giornale del 02 luglio 2022 - 155 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, raffineria api, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddVa





logoEV
logoEV