contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Parco del Conero invitato a Roma all’Expo 4.0 di Assoutenti

2' di lettura
136

Tre giorni per far conoscere l’area protetta e raccogliere fondi per l’alluvione di Senigallia attraverso la vendita del Rosso Conero Doc. Giovedì premiato un carabiniere-eroe

Ha preso il via a Roma presso la sede del CNEL “Expo Consumatori di Assoutenti”, la kermesse dedicata al mondo del consumerismo che chiama a raccolta istituzioni, politica, imprese e cittadini inaugurata dal Presidente del CNEL Tiziano Treu. Il Parco del Conero è stato invitato a partecipare come partner e a raccontare il suo territorio ai cittadini che partecipano alla tre giorni con materiale informativo e prodotti tipici. Grazie all’accordo con le Cantine Moroder, infatti, è in vendita una selezione di vini il cui ricavato sarà devoluto per contribuire a risarcire i danni causati dall’alluvione del 15-16 settembre che ha colpito i comuni della valle del Misa e Nevola. Giovedì poi un carabiniere-eroe, verrà insignito di un premio speciale di Assoutenti. Si tratta dell’Appuntato Sergio Giugia della Compagnia di Senigallia, distintosi per aver salvato, la sera del 15 settembre, una signora rimasta bloccata nella sua auto, circondata da un fiume di acqua e fango.

“La partnership tra Assoutenti e Parco del Conero – ha detto il Presidente dell’Ente parco Daniele Silvetti presente all’evento con Filippo Invernizzi, Responsabile dell’Ufficio Cultura – già cementata dal progetto di “Ciruzzo il pesce mangiaplastica” si rafforza grazie all’invito ricevuto ad essere presenti a questo Expo Consumatori”.

“Siamo a due passi dalla centralissima piazza del Popolo a Roma e abbiamo l’occasione di raccontare il territorio del Parco del Conero e alcune delle sue eccellenze enogastronomiche – ha ricordato Silvetti – ma anche di rimarcare l’importanza di tenere viva l’attenzione sull’importanza dello sviluppo sostenibile testimoniando la nostra solidarietà ai concittadini marchigiani colpiti da questa calamità naturale”. “I consumatori oggi sono sempre consapevoli e attenti alle motivazioni di acquisto e la sostenibilità sia sociale che ambientale sono due leve fondamentali per consumare responsabilmente”.

Anche se fuori dai confini dell’Ente parco, Senigallia e gli altri comuni sono vicini al Parco del Conero. “Recentemente abbiamo partecipato all’istituto Panzini di Senigallia ad un’iniziativa dedicata al mondo della formazione turistica – ha ricordato Silvetti – e ora, grazie, alla disponibilità del sindaco Massimo Olivetti rendiamo merito ad un servitore dello stato coraggioso, un carabiniere che ha onorato la divisa e, senza il cui intervento tempestivo, il conto già pesantissimo delle vittime sarebbe potuto essere anche più pesante”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2022 alle 16:31 sul giornale del 30 novembre 2022 - 136 letture






qrcode