contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Elisauro: I sapori delle Marche nella bevanda che racconta i tesori di Sirolo

3' di lettura
710

La freschezza dell'anice, l'aromaticità dello zafferano e un colore giallo brillante come il sole della Riviera del Conero si fondono in Elisauro, la straordinaria bevanda concepita dallo chef anconetano Elis Marchetti e dal ristoratore Sauro Angeletti

Il modo perfetto per concludere una cena marchigiana? Un bicchierino di Elisauro, la bevanda ideata dagli amici e ristoratori Elis Marchetti e Sauro Angeletti per omaggiare le Marche, le sue eccellenze culinarie e i suoi autentici sapori. Elisauro nasce da un'idea giocosa dello chef Marchetti e del addetto alla sala Sauro Ageletti, che hanno immaginato di creare un elisir giovane e nuovo, ma radicato nelle Marche attraverso l'utilizzo di ingredienti locali e artigianalità. Al centro della ricetta troviamo due elementi che incarnano l'essenza e l'eccezionalità marchigiana: lo zafferano e l'anice.

"Le Marche, e in particolare l'Anconetano, vantano una notevole produzione di oro rosso", afferma lo chef Marchetti, riferendosi allo zafferano, "producono una spezia di altissima qualità, ancora sottovalutata da molti ristoratori locali. Noi la stiamo valorizzando presso il nostro ristorante al Conero Golf, dove abbiamo addirittura una nostra piantagione." E proprio lo zafferano conferisce a Elisauro il suo distintivo colore giallo canarino, un omaggio anche a un celebre analcolico marchigiano, la cedrata Tassoni. Tuttavia, è l'anice ad affascinare il palato e l'olfatto, rivelando la sua intensa aromaticità, tanto apprezzata da intenditori e produttori locali, qui interpretata in una nuova e delicata sfumatura aromatica.

"Sulla nostra etichetta non abbiamo elencato gli ingredienti, poiché desideriamo che chi assaggia la bevanda si diverta a scoprirli", spiega Marchetti. "Elisauro è amato anche da coloro che normalmente non gradiscono i liquori all'anice. Abbiamo dedicato anni di lavoro, sperimentazione e degustazioni, al fine di creare una bevanda in grado di soddisfare ogni palato." Questo impegno è stato portato avanti interamente nella regione, con la collaborazione di professionisti del territorio. Non solo gli ingredienti, la produzione e l'imbottigliamento sono interamente Made in Marche, ma anche le competenze che hanno contribuito alla creazione grafica del prodotto, fino alle confezioni per il trasporto. "Fin da subito ci è stato chiare che il progetto sarebbe dovuto essere genuinamente marchigiano in ogni aspetto. Un elisir che raccontasse il territorio e che potesse resistere alle mode e al trascorrere del tempo. Ecco perché abbiamo scelto un'etichetta in stile Art Nouveau, come un omaggio a un periodo di profonde trasformazioni che ha generato uno stile intramontabile", aggiunge Marchetti.

A dimostrazione del loro profondo legame con il territorio, Elisauro è stato presentato presso il municipio di Sirolo, alla presenza del Sindaco Filippo Moschella. "Queste iniziative portano innovazione all'offerta turistica di tutto il territorio", dichiara il Sindaco. "Elisauro è il primo elisir creato nel comune di Sirolo, il quale viene citato anche sull'etichetta. Questo testimonia gli sforzi del nostro territorio nel rendere l'esperienza dei visitatori unica e speciale."

Elisauro è concepito non solo per le Marche, ma anche per il mondo. "Non vogliamo porre limiti", affermano Marchetti e Angeletti, annunciando l'arrivo imminente della loro bevanda nelle enoteche locali di Ancona, Sirolo, Numana e Senigallia. Un prodotto che si rivolge sia tra i turisti desiderosi di portare a casa i sapori del Conero, sia tra coloro che desiderano celebrare i gusti della propria terra a tavola, e non solo. Sono già in corso progetti per introdurre Elisauro anche oltre oceano, offrendo il suo giallo canarino agli americani e ai canadesi.

Si profila all'orizzonte una promettente avventura che Elis Marchetti e Sauro Angeletti affrontano con entusiasmo e un sorriso, celebrando le loro radici e l'amicizia che è orgogliosamente incisa nell'elegante etichetta che unisce i loro nomi: Elisauro, due amici a Sirolo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2023 alle 19:26 sul giornale del 12 agosto 2023 - 710 letture






qrcode